QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Aggredisce la sua ex compagna, arrestato dai carabinieri di Orzinuovi

giovedì, 29 ottobre 2015

Brescia –  Aggredisce al bar la sua ex compagna arrestato dai carabinieri di Orzinuovi (Brescia), giunti sul posto per sedare la lite. I carabinieri hanno tratto in arresto un 33enne di Orzinuovi perché ritenuto responsabile di lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

I militari, giunti presso un bar del paese del Bresciano dove era stato richiesto il loro intervento per una lite, accertavano che l’uomo, dopo aver scagliato la propria bicicletta contCarabinieri Orsinuoviro la vetrata del bar, si era avventato contro la ragazza, sua ex compagna e madre di un loro figlio, aggredendola violentemente afferrandola per i capelli e facendole sbattere la testa contro la parete, interrompendo la propria azione solo dopo essere stato bloccato da due avventori del bar aggredendo in quelle concitate fasi, anche uno dei due carabinieri nel frattempo intervenuti.

L’uomo è stato arrestato e sulla scorta anche dei suoi precedenti e del fatto che non era la prima aggressione che aveva esercitato nei confronti della sua ex compagna, veniva associato al carcere di Brescia, dove il Gip ha convalidato la misura disponendo la continuazione della custodia cautelare in carcere.

ALTRO ARRESTO, PER SPACCIO 

I carabinieri della stazione di Manerba del Garda, nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio delle sostanze stupefacenti, hanno arrestato un 24enne di Padenghe sul Garda di professione commesso.

Il giovane è stato sottoposto a perquisizione domiciliare, presso la propria abitazione di Padenghe sul Garda, nel corso della quale, anche con il prezioso supporto dell’unità cinofila antidroga del Nucleo Carabinieri di Casatenovo, è stata rinvenuta della sostanza stupefacente del tipo marijuana pronta per essere spacciata.

In particolare sono stati sequestrati un totale di 84 grammi di narcotico suddiviso in 4 confezioni nonché in 5 dosi da 1 grammo ciascuno. Sequestrato anche un bilancino di precisione e la somma di 240 euro in banconote di piccolo taglio ritenuta provento dell’attività illecita.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136