QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Aggredisce anziano e lo priva del cellulare: rapinatore eritreo arrestato dai carabinieri

sabato, 17 marzo 2018

Brescia – Nei giorni scorsi, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Brescia sono stati allertati da alcuni passanti che di notte avevano assistito a una rapina ai danni di un anziano in via San Faustino. Il rapinatore, così come descritto dai testimoni, dopo aver avuto un diverbio con la vittima, la quale si era rifiutata di consegnargli dei soldi, si era scagliato con violenza su quest’ultima, colpendola ripetutamente con calci e pugni, asportandole infine il cellulare.

carabinieriI militari, prontamente intervenuti, si sono immediatamente messi alla ricerca del soggetto e, grazie anche alla descrizione fornita, lo hanno rintracciato poco dopo in via Rua Sovera. Nelle sue tasche, a seguito di perquisizione personale, è stato rinvenuto il cellulare, subito riconsegnato alla vittima che nel frattempo era stata fatta accompagnare al Pronto Soccorso per le necessarie cure mediche.

Il rapinatore, un eritreo cinquantaseienne già noto alle Forze di Polizia, è stato tratto in arresto e, espletate le formalità di rito, associato al carcere Nerio Fischione a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136