QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Accoltella la moglie, nordafricano arrestato per tentato omicidio dai carabinieri

lunedì, 23 maggio 2016

Morbegno – E’ stato tratto in arresto in flagranza di reato dai Carabinieri della Stazione di Morbegno (Sondrio) verso le 3:30 di questa notte, quando, probabilmente sentendosi braccato dalle ricerche messe in atto dai militari sin dalla sera precedente, ha deciso di costituirsi presso quella caserma.CARABINIERI LARGE

I fatti erano iniziati verso le ore 18 di ieri, quando, durante una lite in famiglia, scaturita, secondo i primi elementi emersi, dall’intenzione della moglie di chiedere la separazione, il marito avrebbe afferrato un grosso coltello da cucina ed inferto alcuni fendenti al volto e al petto della donna, per poi darsi alla fuga, a piedi.

L’intervento di un vicino di casa ha permesso a Carabinieri e 118 di giungere immediatamente sul posto, per prestare le prime cure alla malcapitata ed avviare indagini e ricerche dell’aggressore.

La donna, una connazionale di 30 anni, portata al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Morbegno, ne è stata dimessa ore dopo con una prognosi di giorni 25, per “trauma da percosse, trauma facciale, ferita lacero contusa regione orbitale e frontale sx, ferita lacero contusa polso bilaterale, contusione spalla destra ed emitorace e sterno”.

I militari, nell’appartamento teatro del grave episodio, che ora si trova sottoposto a sequestro, hanno rinvenuto e sequestrato il coltello utilizzato dall’aggressore, iniziando poi le sue ricerche, con l’utilizzo di tutte le pattuglie in servizio, fatte confluire sul luogo anche dalle Stazioni Carabinieri vicine e dal NORM della Compagnia di Sondrio. Sono stati perlustrati i luoghi abitualmente frequentati dall’uomo e ispezionate anche le abitazioni di amici e connazionali, fatto, forse, che ha spinto l’aggressore, verso le ore 3:30, a costituirsi, presentandosi direttamente al Comando Stazione Carabinieri di Morbegno.

Si tratta di un cittadino nordafricano di 40 anni, disoccupato, regolarmente residente sul territorio nazionale, che è stato così tratto in arresto in flagranza di reato con le accuse di tentato omicidio aggravato, lesioni personali e maltrattamenti in famiglia e, al termine delle formalità di rito, accompagnato al carcere di Sondrio.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136