QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Abbandonava veleno nei boschi per uccidere animali selvatici e cani. Denunciato 50enne di Folgaria

lunedì, 12 maggio 2014

Folgaria – Dovrà rispondere dell’accusa di maltrattamenti di animali un 50enne residente a Folgarida che ha abbandonato nei boschi vicino alla frazione Sottosoglio dei prodotti di carne impregnati di veleno per lumache destinati a cani e animali domestici, tra cui le volpi. Due cani sono stati salvati in extremis dai veterinari, che hanno segnalato il caso ai carabinieri che hanno avviato le indagini. Ora si sono concluse, grazie anche all’aiuto del Corpo Forestale, e  un 50enne è stato smascherato con il potente veleno. E’ stato denunciato alla Procura di Trento e dovrà rispondere di maltrattamenti di animali davanti ai giudici.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136