QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

A Sirmione tre rumeni arrestati per furto aggravato

mercoledì, 29 maggio 2013

Sirmione- Arrestati tre rumeni per furto aggravato in concorso. I tre cittadini con origini dell’Est europeo sono stati fermati ieri a Sirmione dopo che verso l’1.30 avevano sfondato con un blocco di cemento la porta d’ingresso del Bar Baiada della località bresciana. 20130529_092055 (1)

Successivamente i tre rumeni, di 28, 26 e 25 anni, tutti celibi, senza lavoro e pregiudicati, sono entrati all’interno del locale ed hanno rubato dal registratore di cassa 150 euro dileguandosi poi velocemente a bordo di autovettura Audi A3. Ma la fuga è durata poco ed è stata prontamente scoperta dai carabinieri che dopo un breve inseguimento hanno bloccato l’autovettura con a bordo gli stranieri, rinvenendo i blocchi in cemento utilizzati, numerosi arnesi da scasso, svariate paia guanti antiscivolo professionali ediversi capi di vestiario, tra i quali anche quelli utilizzati durante la commissione del furto.

La dinamica è stata ricostruita attraverso le telecamere di sicurezza. I tre cittadini rumeni sono stati sottoposti, rispettivamente due alla misura cautelare degli arresti domiciliari ed uno all’obbligo di dimora, presso le rispettive abitazioni in attesa della sentenza di condanna con rito direttissimo.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136