Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


A Roma quattro anarchici trentini fermati prima della manifestazione ‘No Tav’

domenica, 20 ottobre 2013

Trento – C’è anche una parte di Trentino nel sabato di cronaca collegata alla manifestazione di Roma. Quattro trentini rientrano nei 14 anarchici fermati a Roma prima del corteo nella Capitale indetto dai movimenti No Tav, No Muos, No Expo e centri sociali.polizia_4_7

Si tratta di tre uomini e una donna che fanno parte del gruppo anarchico trentino, tutti con precedenti di polizia, controllati nella serata di venerdì nei pressi del ministero dell’Economia. I quattro, residenti da tempo in Trentino, tra Trento, Calliano e Rovereto, sono considerati “anarco-insurrezionalisti” e sono stati espulsi dalla capitale con un foglio di via motivato dal questore Fulvio della Rocca come una misura preventiva.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136