QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Val Rendena: passaggio di 70 suggestive motociclette d’epoca dell’ADAC Moto Classic. Tappa cascate Nardis

giovedì, 11 giugno 2015

Val Rendena – È previsto per oggi, con pausa alle cascate Nardis, il passaggio di 70 suggestive motociclette d’epoca con 140 persone a bordo che stanno partecipando all’ADAC Moto Classic 2015 nell’ambito della pianificazione di eventi ADAC Moto Classic 2015, iniziativa organizzata da Trentino Marketing in collaborazione con le aziende turistiche locali. Il raduno, importante evento promozionale sui mercati di lingua tedesca, è organizzato in partnership con ADAC, la corrispondente tedesca della nostra Aci che conta, in Germania, più di 18 milioni di soci.

L’ADAC Moto Classic, che nel corso degli ultimi cinque anni ha riscontrato grande successo in Lussemburgo, da quest’anno è ritornata ad essere organizzata tra i fantastici paesaggi del Trentino, che ne erano già stati teatro nel 2003, l’anno di origine della manifestazione.

L’evento è iniziato lunedì scorso e si concluderà domani a Pieve di Ledro.

La tappa che interessa le Giudicarie, compresa la Val Rendena, è quella odierna con i seguenti passaggi: Pieve di Ledro – Molina di Ledro – Biacesa di Ledro – Deva – Pranzo – Passo del Ballino – Fiavè – Balbido – Borgo di Rango – Santa Croce – Ponte Arche – Stenico – Ragoli – Preore – Montagne – Bocenago – Pinzolo – Carisolo – Cascate del Nardis – Caderzone – Strembo – Spiazzo – Pelugo – Vigo Rendena – Tione di Trento – Breguzzo – Bondo – Roncone – Creto – Cimego – Condino – Storo – Passo dell’Ampola – Tiarno di Sopra – Tiarno di Sotto – Bezzecca – Pieve di Ledro.

I partecipanti stanno visitano le località attrattive e rilevanti da un punto di vista culturale, paesaggistico ed enogastronomico del Trentino con l’obiettivo di approfondire la conoscenza della nostra Provincia. Domani si svolgerà la conclusione del tour a Pieve di Ledro.

L’ADAC Moto Classic non è un evento imprenditoriale e non ha finalità di lucro; si tratta di un raduno non agonistico a carattere amatoriale di motociclette d’epoca, tutte regolarmente assicurate e munite di regolare libretto di circolazione, che viaggeranno rispettando il codice della strada, a una velocità moderata e scaglionate in piccoli gruppi, non costituendo, pertanto, alcun intralcio al traffico.

Il gruppo, oggi, si fermerà per il pranzo alle cascate Nardis prima di ripartire per il rientro in Val di Ledro.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136