QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Val Rendena: buona la prima della Roma con super Perotti, 8-0 al Pinzolo. Tabellino e highlights

martedì, 11 luglio 2017

Pinzolo – La prima ufficiale di Eusebio di Francesco sulla panchina della Roma nel ritiro in Val Rendena finisce come era prevedibile, con una goleada. Proprio come lo scorso anno e con l’identico avversario, la squadra dilettantistica dell’Acd Pinzolo fresca di fusione con un’altra realtà calcistica locale. Diverso ed inferiore il numero di gol, otto contro i sedici di dodici mesi fa, quando però in campo c’erano anche i big con Dzeko che segnò un poker significativo (in fondo alla pagina il video con gli highlights dell’amichevole Roma-Pinzolo).

perottiLa prima della Roma imbottita di giovani, è stata seguita da 2200 spettatori rientrati in anticipo dalla gita sui sentieri delle Dolomiti di Brenta per ammirare i loro beniamini, in primis l’argentino Diego Perotti, che ha ricambiato sbloccando la partita su rigore e realizzando una doppietta, imitato anche dal diciottenne Marco Tumminello. Le altre tre reti realizzate nel primo tempo sono giunte per merito di Leandro Castan, Riccardo Cappa e Matteo Ricci. Ad inizio della seconda frazione va in gol anche Stefano Ciavattini, al 48’.

Gli avversari rendenesi, messi in campo con due formazioni diverse dall’allenatore Corrado Bonazza, si sono gustati con fatica la possibilità di affrontare una squadra affermata, mettendoci tanto cuore e grinta, uscendo dal campo con onore al termine dei 90 minuti.

La Roma ha esordito con un 4-3-3 con Alisson tra i pali, linea di difesa a quattro con Peres e Luca Pellegrini esterni e la coppia brasiliana Castan e Jesus al centro, centrocampo con Gonalons centrale accompagnato da Matteo Ricci a destra e Gerson a sinistra, tridente con Cappa e Perotti sugli esterni con Tumminello punta centrale. Una bella Roma nel primo tempo, con tanta intensità e belle giocate, che ha soddisfatto mister Di Francesco a fine gara: “ai ragazzi ho chiesto di mettere in atto quello che abbiamo fatto in questi giorni. Sono molto soddisfatto. Perotti è venuto a prendere palla tra le linee, mentre di solito è abituato a ricevere palla larga ed ha dimostrato tutta la sua pericolosità. Stiamo lavorando anche su ragazzi giovani, che si sono mossi molto bene. Nel secondo tempo avevo invece molti giocatori fuori ruolo. Non avevo alternative ed oggi era in programma di far giocare a tutti 45 minuti”.

Le note positive sono giunte senza dubbio da Diego Perotti, già in eccellente forma e con un’intensità e grinta devastante, ma anche il giovane Cappa che si è messo in mostra in un ruolo dove la Roma manca di un titolare, cioè sull’esterno destro. E’ stata anche la prima di Gonalons in cabina di regia al suo esordio con la squadra giallorossa, dimostrando di avere un’eccellente visione, mentre chi ha giocato più di tutti è stato Gerson, seppure con una prestazione a corrente alterna. Tanti errori nel secondo tempo e i particolare per Sadiq. Ma è solo l’inizio.

Al termine della partita Eusebio Di Francesco ha deciso di assegnare una mezza giornata di riposo ai propri giocatori per la mattinata di mercoledì. Torneranno in campo alle 17 per l’allenamento quotidiano.

LE FORMAZIONI
ROMA (4-3-3): Alisson; Bruno Peres, Castan, Juan Jesus, L.Pellegrini; M. Ricci, Gonalons, Gerson; Cappa, Tumminello, Perotti (C).
Squadra secondo tempo: Lobont, Ciavattini, De Santis, Gyomber, Seck, Nani, Marcucci, Valeau, Vainqueur, Keba, Sadiq.
Allenatore: Eusebio Di Francesco
PINZOLO (4-4-2): Matteo Collini, Martino Collini (C), Iseppi, Armani, Riccadonna, Bortolli, Mosca, Lorenzi, Masé, Polla, Caola.
Squadra secondo tempo: Cereghini, Polli, Pedretti, Valenti, Iseppi, Bonapace, Maturi, Focolli, Serafini; Maturi, Collini D..
Allenatore: Corrado Bonazza

Arbitro: Simone Sozza di Seregno
Assistenti: Veronica Martinelli di Seregno e Antonio Catamo di Saronno
Marcatori: Perotti (all’8’ e al 37’), Castan (al 13’), Cappa (al 18’), Tumminello (al 26’ e 43’), Ricci (27’), Ciavattini (48’).

Parentesi con lo sci e con la 3Tre per Alessandro Florenzi

Calcio e sci hanno qualcosa in comune? All’apparenza sembrerebbe di no, eppure i calciatori nella preparazione atletica molto spesso si cimentano in scatti fra un paletto e l’altro disposto in campo dal loro tecnico. Due sport che si sono incontrati anche lunedì sera in piazza Carera a Pinzolo, località della Val Rendena dove fino a venerdì è in ritiro pre campionato l’As Roma.

Gli organizzatori della 64a edizione della 3Tre Audi Fis Ski World Cup di Madonna di Campiglio, lo storico slalom notturno di Coppa del Mondo FIS in programma il prossimo 22 Dicembre, hanno voluto omaggiare al numero 24 giallorosso Alessandro Florenzi un paio di sci giallorossi, ovviamente personalizzati 3-Tre.

Un momento trasmesso in diretta su Roma Tv, con la presenza del forte slalomista della nazionale italiana Stefano Gross, terzo classificato nell’ultima edizione della 3Tre (primo podio azzurro sul pendio del Canalone Miramonti dal successo di Giorgio Rocca nel lontano 2005), in compagnia anche dell’ex atleta campigliano della nazionale discipline veloci Paolo Pangrazzi.

Gross e Pangrazzi hanno rivolto a Florenzi e a tutta la squadra e i tifosi giallorossi l’invito a vivere in prima persona i brividi dello slalom del 22 Dicembre a Madonna di Campiglio, che quest’anno celebra i 30 anni del primo successo del mitico Alberto Tomba sul pendio campigliano, datato 1987.

Ma lo slalom della 3Tre non è l’unico evento internazionale di livello che si ospita in inverno a Campiglio, Pinzolo e Val Rendena. L’8 e 9 aprile 2018 a Campiglio andrà in scena la finale di Coppa del Mondo di sci alpinismo, e a Pinzolo il 19 e 20 gennaio 2018 si disputerà la Tutol Vertical Up, un’entusiasmante sfida di sola salita sulle piste da sci di Pinzolo con sci e scarpe chiodate. Un territorio dunque, che si dismostra a forte vocazione sportiva sia in inverno, sia in estate.

VIDEO HIGHLIGHTS AMICHEVOLE ROMA-PINZOLO


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136