Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Controlli dei carabinieri in Giudicarie e Val Rendena: 11 persone nei guai per alcol e droga

sabato, 13 febbraio 2016

Tione –  Offensiva dei carabinieri contro le stragi sulle strade. Continua l’attività di controllo lungo le strade della Busa e delle valli Giudicarie e Rendena da parte dei carabinieri della Compagnia Carabinieri di Riva del Garda (Trento).

carabinieri Riva 1

Anche in concomitanza con gli eventi carnevaleschi, i militari dell’Arma hanno attuato una serie di controlli sul territorio finalizzati alla prevenzione degli incidenti stradali dovuti all’abuso di alcool e di stupefacenti.

Al termine dei controlli, che si protraggono da circa 10 giorni, sono state 108 le persone e 67 i mezzi oggetto delle verifiche. Cinque le persone sanzionate per le violazioni dell’art. 186 CDS (guida in stato di ebbrezza) e denunciate penalmente, 3 delle quali a Tione, tutte comprese tra i 22 ed i 32 anni e residenti nel territorio, tranne uno proveniente da Merano, con contestuale ritiro delle patenti di guida. Per 3 di loro si configura anche il sequestro del mezzo finalizzato alla confisca. Sono invece 6 i giovani, tutti tra i 18 e 22 anni, sorpresi con sostanze stupefacenti per uso personale, per un totale di circa 35 grammi.

Proseguiranno i controlli nei prossimi fine settimana al fine di garantire la sicurezza sulle strade gardesane anche in considerazione dell’alta affluenza di visitatori agli eventi carnevaleschi.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136