QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Storo, bresciana di 62 anni muore nei boschi mentre cerca funghi

venerdì, 6 ottobre 2017

Storo - Incidente mortale per una bresciana di 62 anni che, con il marito, aveva raggiunto le montagne sopra Storo, nella Valle del Chiese alla ricerca di funghi.

soccorso alpino trentino

Si sono appena concluse, nella Valle del Chiese, le ricerche di una turista bresciana di 62 anni dispersa da questa mattina sulle Storo (Trento). La donna è caduta in un canale sopra Storo mentre era alla ricerca di funghi insieme al marito. E’ stata trovata senza vita in fondo a un canale, nei pressi di malga Tonolo, dove si presume sia caduta per diversi metri dopo avere perso l’equilibrio. L’impatto contro le rocce è stato fatale.

Il marito, dopo aver perso i contatti con la moglie, trovandosi inun’area senza campo per il cellulare è andato alla ricerca di aiuto, trovando un operaio che lavorava nella zona, il quale a sua volta è sceso verso valle, fino a quando è riuscito a telefonare alla centrale 112, Numero unico di emergenza.

Scattate le operazioni di soccorso, il coordinatore dell’Area operativa Trentino occidentale del Soccorso alpino, di concerto con il NUE, ha inviato sul posto diverse squadre della zona Adamello Brenta e Trentino centrale del Soccorso alpino, allertando anche i colleghi della zona bresciana di Val Sabbia.

Alle operazioni hanno partecipato anche i Vigili del fuoco volontari della zona, i Carabinieri e un elicottero di Trentino emergenza che ha effettuato diversi sorvoli e proprio durante uno di questi, l’equipaggio ha individuato la dispersa in fondo al canalone. La donna è stata recuperata con il verricello e trasportata alla camera mortuaria di Storo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136