QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Spiazzo: domani l’inaugurazione della nuova Casa del Parco Acqua Life

giovedì, 29 maggio 2014

Spiazzo – Una nuova  Casa del Parco sarà dedicata alla fauna ittica. E’ quella del Parco Naturale Adamello Brenta con sede a Spiazzo, in Val Rendena. La Casa si articola in diverse aree dove sono stati ricreati i vari ambienti acquatici caratteristici dell’area protetta: la sorgente, lo stagno, la palude, il torrente e il lago. Annesso al centro vi è poi un percorso esterno che offre la possibilità di vedere le varie specie nel loro ambiente naturale, sia in superficie che sommerso, attraverso speciali osservatori interrati. Infine, grazie alla collaborazione con l’Associazione Pescatori Alto Sarca è stato realizzato un piccolo impianto ittiogenico destinato alla riproduzione e al ripopolamento della Trota Marmorata lungo l’asta del fiume.Casa Acqua Life

Il Parco Adamello Brenta ha creato un itinerario con sei Case del Parco e ognuna dedicata a un tema: la struttura di Daone alla Fauna,  Spormaggiore all’orso, Stenico a flora e acqua, San Lorenzo in Banale sulle tradizioni della vita rurale,  Tovel sul lago Rosso. Da domani sarà aperta Spiazzo, che avrà come tema l’acqua, mentre a luglio Carisolo avrà il Geoparco.

“Acqua Life”, il nome della struttura di Spiazzo, è stato individuato grazie al concorso “Dai un nome alla casa del Parco” bandito tra le classi 4° delle scuole primarie del Parco. Vi hanno aderito 13 classi appartenenti agli Istituti comprensivi della Rendena, della Bassa Anaunia, dell’Altopiano della Paganella, delle Giudicarie Esteriori e di Tuenno. 
La 4° della Scuola primaria di Darè è risultata vincitrice ideando il nome “Acqua Life” di cui la commissione giudicatrice ha apprezzato particolarmente l’apertura internazionale, la sintesi e l’inquadramento diretto alle finalità  della Casa.

LA CERIMONIA 

Domani è prevista la cerimonia di inaugurazione della struttura, con inizio alle 10, quindi l’intervento delle autorità e la premiazione della classe vincitrice del concorso. Al termine la visita alla Casa del Parco. Le visite saranno possibili dalle 15 alle 21 di sabato 31 maggio, 1 e 2 giugno. Dal 15 giugno apertura continuativa fino a settembre , con i seguenti orari: da martedì a venerdì: dalle 10 alle 12.00 e dalle 15 alle 18. Sabato e domenica dalle 15 alle 21.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136