QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Sci alpino, Coppa del Mondo: il norvegese Kristoffersen si allena in Paganella in vista di Alta Badia e 3Tre

giovedì, 15 dicembre 2016

Fai della Paganella – Il norvegese Kristoffersen si allena in Paganella. “È il mio momento, punto al massimo risultato”. norvegese-kristoffersen-fai1Dopo la splendida vittoria conquistata nello slalom della Val d’Isere, Henrik Kristoffersen e i compagni di squadra del Norway Ski Team hanno raggiunto l’Altopiano della Paganella, dove si stanno allenando in preparazione dei prossimi appuntamenti italiani di Coppa del Mondo, su tutti lo slalom gigante dell’Alta Badia di sabato 17 dicembre e lo slalom speciale di Madonna di Campiglio della prossima settimana.

La nazionale norvegese, ormai da alcuni anni, ha nella Paganella Skiarea la propria base d’allenamento europea e, proprio come dodici mesi fa, ha deciso di preparare le gare di Coppa del Mondo sulla pista Olimpionica 2, un pendio omologato per ospitare prove del massimo circuito internazionale, forte dei suoi 400 metri di dislivello. Su questa pista, tra l’altro, oggi e domani andrà in scena una due giorni di Coppa Europa femminile (slalom gigante e speciale), che vedrà al via tutte le migliori interpreti del circuito continentale, con l’aggiunta di alcune atlete della squadra A azzurra (la trentina Laura Pirovano) e americana, tra cui Resi Stiegler.

sci-norvegese-kristoffersen

“Quest’anno penso sia la prima volta che riusciamo ad allenarci su un tracciato da Coppa del Mondo – ha dichiarato Kristoffersen al termine della sessione d’allenamento di questa mattina -. Siamo riusciti a posizionare 50 porte, uno slalom gigante da 1’10”, proprio come in Coppa. Questo ci ha permesso di ricreare l’effetto gara e di sostenere una sessione molto utile in vista dei prossimi impegni, dove punto a riconfermarmi. La pista è preparata bene, ma soprattutto ha uno sviluppo ideale per sostenere un allenamento di livello”.

Dopo la prova di forza offerta nello slalom della Val d’Isere, Kristoffersen guarda con rinnovata fiducia ai prossimi appuntamenti, fermamente intenzionato a confermarsi ai vertici nel gigante dell’Alta Badia, ma, soprattutto, nello slalom di Madonna di Campiglio, che lo vide trionfare dodici mesi fa davanti all’austriaco Marcel Hirscher.

“È il mio momento e voglio sfruttarlo al meglio – ha aggiunto a proposito il 22enne campione norvegese -. Punto al massimo risultato”.

Insieme a Kristoffersen, si stanno allenando in Paganella tutti gli altri atleti delle discipline tecniche del Norway Ski Team, tra cui Leif Kristian Haugen e Sebastian Foss-Solevaag. I norvegesi continueranno ad allenarsi sulla Olimpionica 2 per tutta la settimana, per poi spostarsi in Alta Badia per le gare di domenica e lunedì e fare dunque ritorno in Paganella per rifinire la preparazione in vista della 3-Tre di Madonna di Campiglio del 22 dicembre. In cerca del bis.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136