QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Sbarcata l’Inter in Val Rendena. Primo allenamento per Mazzarri a Pinzolo, presenti Dodò e Vidic

mercoledì, 9 luglio 2014

Pinzolo – Ha preso il via nella giornata di oggi il ritiro dell’Inter in Trentino per il quarto anno consecutivo.

FC Internazionale Training Session

Per i nerazzurri è la stagione del rilancio, dopo le ultime annate negative: l’aspetto fisico è basilare per Mazzarri, che in Val Rendena vuole fare il ‘fondo’ per una stagione che spera sia lunga e ricca di soddisfazioni.

Domani Ranocchia e compagni lavoreranno al mattino e al pomeriggio: ingresso gratuito agli spalti del Centro Pineta per tutti i tifosi. Alle 12.30 il PalaDolomiti ospiterà la conferenza stampa del tecnico livornese (Nella foto di Claudio Villa l’arrivo a Pinzolo).

L’ARRIVO DEI NERAZZURRI E GLI APPUNTAMENTI

Arriva l’Inter e, come per magia, torna il sereno. Dopo una mattinata e un primo pomeriggio caratterizzati da una pioggia incessante, è in concomitanza con l’inizio del primo allenamento dei nerazzurri in Val Rendena che il sole torna a splendere sul Centro Sportivo Pineta di Pinzolo, dando il proprio simbolico benvenuto alla società del presidente Thohir, per il quarto anno consecutivo nella nostra provincia per porre le basi tattiche e atletiche in vista della nuova stagione. Nel primo pomeriggio il pullman partito dal Centro Sportivo Angelo Moratti di Appiano Gentile ha raggiunto Pinzolo, compiendo di fatto il suo primo viaggio dopo l’inaugurazione ufficiale avvenuta ieri.

Attorno alle 17 il Centro Pineta, la splendida struttura che negli anni scorsi è sempre stata promossa a pieni voti dall’entourage nerazzurro, è stato il teatro della prima sgambata dei ventotto giocatori portati in Trentino da Mazzarri. Di fronte a circa cinquecento persone il tecnico livornese ha diretto il primo allenamento del ritiro (presente anche il nuovo acquisto Dodò, oltre ovviamente a Vidic), che terminerà domenica 20 luglio e che vedrà la squadra impegnata in due test amichevoli.

Da domani si entrerà nel vivo, con una doppia seduta d’allenamento, aperta gratuitamente al pubblico. Il ricco programma giornaliero non si esaurisce qui perché, alle 12.30, i riflettori saranno puntati sull’allenatore nerazzurro Walter Mazzarri, che al PalaDolomiti incontrerà i giornalisti per la prima conferenza stampa ufficiale del ritiro rendenese. Una ghiotta occasione per i numerosi media accreditati per conoscere idee tattiche e progetti di mercato in vista della nuova stagione.

Anche quest’anno non mancheranno, ovviamente, le iniziative di contorno, dedicate a tutte le fasce di età. Nella giornata di oggi ha aperto i battenti l’Inter Village, situato nella zona circostante il rettangolo verde e meta particolarmente apprezzata dai tifosi che hanno raggiunto e raggiungeranno nei prossimi giorni la Val Rendena. Prime visite anche al fornitissimo store ufficiale della società, dove è possibile acquistare le maglie da gioco di Icardi e compagni, simpatici gadget e tanto altro materiale, rigorosamente a tinte nerazzurre. Senza scordare il Day Camp, dedicato ai più piccoli e seguito direttamente dagli allenatori ufficiali dell’Inter.

Nella serata di venerdì è in programma il primo, atteso, evento dedicato al pubblico, con la presentazione ufficiale della squadra prevista in Piazza San Giacomo alle 21. Sabato al centro dell’attenzione ci sarà invece lo staff tecnico, che verrà presentato sempre nella splendida cornice di Piazza San Giacomo.

Tra gli altri appuntamenti, oltre all’iniziativa di lunedì 14 luglio «I campioni dell’Inter incontrano i piccoli tifosi nerazzurri», all’attesa «Notte nerazzurra» di venerdì 18 luglio in Piazza Carera e all’incontro con due campioni della squadra di sabato 19, vanno ricordati i due incontri amichevoli, in programma, sempre a Pinzolo, mercoledì 16 luglio con il Trentino Team e domenica 20 luglio con il Prato.

 I 28 giocatori presenti nel ritiro di Pinzolo

Portieri: Tommaso Berni, Juan Pablo Carrizo, Samir Handanovic.

Difensori: Marco Andreolli, Isaac Donkor, Juan Jesus, Ibrahima Mbaye, Andrea Ranocchia, Giacomo Sciacca, Matias Silvestre, Nemanja Vidic.

Centrocampisti: Lorenzo Crisetig, Danilo D’Ambrosio, José Dodò, Joseph Duncan, Jonathan, Renè Krhin, Zdravko Kuzmanovic, Diego Laxalt, Joel Obi, Andrea Palazzi, Ezequiel Schelotto, Demetrio Steffè.

Attaccanti: Federico Bonazzoli, Ruben Botta, Mauro Icardi, George Puscas, Michael Ventre.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136