QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Pinzolo-Val Rendena: un’estate di successo nel segno dello sport

sabato, 31 agosto 2013

Pinzolo – Sta per concludersi, a Pinzolo e in Val Rendena, la coda lunga della stagione dei ritiri sportivi che ha raggiunto il suo apice tra il 10 e il 23 luglio, con la terza edizione del ritiro precampionato dell’Fc Internazionale, ed è poi proseguita con altri importanti presenze. Un’agenda piena che conferma l’apprezzamento di squadre e team, dal calcio al basket fino alla danza e al pattinaggio, per le strutture di allenamento e per l’ospitalità proposte dall’ambito turistico tra Adamello e Dolomiti di Brenta.

Tezenis_1A concludere la stagione dei ritiri è, in questi giorni, la Tezenis Scaligera Basket di Verona, team di serie A2, salita “ai freschi” per preparare la prossima stagione agonistica. Ospite dell’Hotel Olympic Regina di Pinzolo si allena quotidianamente al Palazzetto dello sport di Carisolo sotto la guida del coach Alessandro Ramagli. Prima del ritorno a casa, è previsto, alle 18.00 di oggi, al PalaTrento, l’incontro amichevole con l’Aquila Basket.Jerry_Smith

Luglio targato nerazzurro, agosto colorato rossonero. Dal 24 luglio all’8 agosto si è allenata al “Pineta” la Primavera dell’Ac Milan guidata da Filippo Inzaghi. L’ex campione e neo allenatore è ritornato a Pinzolo per il secondo anno consecutivo, dopo il debutto nel ruolo di mister, sulla panchina degli Allievi Nazionali, avvenuto l’estate 2012 proprio in Val Rendena. Poi, dal 19 al 29 agosto sono stati gli Allievi Nazionali allenati da Omar Danesi a scegliere lo stesso campo dei “fratelli maggiori” per prepararsi all’ormai imminente campionato.

Presenze importanti che confermano come Pinzolo e la Val Rendena siano riconosciuti quale palestra estiva ideale per il mondo dello sport. Parola di mister Inzaghi che ha affermato: “È stato il mio secondo anno a Pinzolo, siamo stati accolti benissimo e il posto è piaciuto molto a tutti noi. Campi e strutture sono eccellenti, è stato il luogo giusto per iniziare questo nuovo incarico per me molto gratificante. Il Milan si aspetta molto da noi, il mio obiettivo è fare crescere questi ragazzi e portare qualcuno di loro in prima squadra. Pinzolo ci è servito per conoscerci e cominciare a lavorare nel modo giusto”.  Spiazzo Rendena ha invece ospitato l’Ac Monza (Lega Pro Seconda Divisione) che ha scelto il paese a mezza valle sia per il pernottamento che per gli allenamenti tenuti sul campo del Valrendena Calcio. A Spiazzo hanno soggiornato, dal 20 al 27 agosto, anche gli Allievi Regionali dell’Inter. Binelli_Inzaghi_Bonomi_1

Dal calcio alla danza, una delle discipline, tra sport e arte, che negli ultimi anni ha registrato un vero e proprio boom tra i più giovani. Dal 28 luglio al 4 agosto, a Pinzolo, si è tenuta la settima edizione dello stage internazionale di danza “International Danche Theatre”. Chi per pura passione, chi alla ricerca del proprio talento, chi, ancora, con l’obiettivo più ambizioso di diventare professionista della danza, sono stati circa duecento i giovani, provenienti da tutta Italia e dalla Francia, a partecipare allo stage ideato e organizzato da Gloria Baraldi con direzione artistica del ballerino e coreografo Luigi Grosso. L’iniziativa, a sette anni dal debutto, si è guadagnata il “titolo” di punto di riferimento fisso per la preparazione estiva dei ballerine e delle ballerini che si apprestano ad affrontare le selezioni autunnali d’ingresso ai corpi di ballo nazionali.

L’“International Dance Theatre and Musical Festival” è infatti l’unico stage estivo a concentrare, in una settimana, i migliori insegnanti d’Italia e la sua riconosciuta qualità gli è valsa, quest’anno, anche il patrocinio dell’Accademia Nazionale di Danza di Roma. Lo staff insegnante ha visto protagonisti, oltre a Grosso (modern contemporary e modern jazz), Margherita Parrilla e Maria Gabriella Tessitore, rispettivamente direttrice e vice-direttrice dell’Accademia Nazionale di Roma, insegnanti di danza classica, e Monica Fulloni per il classico junior.

Infine, lo Stadio del ghiaccio di Pinzolo ha ospitato il training dell’olimpionico, pattinatore di figura, tre volte campione del mondo e vincitore della medaglia d’oro a Torino 2006, Evgeni Plushenko. Il russo, insieme ad altri atleti della nazionale del suo Paese, tra i quali Elizaveta Tuktamisheva (medaglia di bronzo agli Europei 2013) e Arthur Gachinsky (argento Europeo 2013), sotto gli insegnamenti di Alexei Mishin, ha lavorato in vista dei prossimi appuntamenti – la tappa di Grand Prix in Russia (novembre), i Campionati nazionali russi a Sochi (dicembre), gli Europei a Budapest (gennaio) e le Olimpiadi di Sochi 2014 – cercando di riacquistare la forma dopo l’operazione di sostituzione di un disco spinale che ha subito in Israele qualche mese fa.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136