QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Pinzolo: targa d’argento – premio di solidarietà alpina – alla guida nepalese Pasang Lhamu Sherpa Akita

giovedì, 1 settembre 2016

Pinzolo – La cerimonia di consegna della 45esima Targa d’argento-Premio internazionale di Solidarietà alpina si terrà sabato 17 settembre. Sarà premiata la guida nepalese Pasang Lhamu Sherpa Akita. Un riconoscimento sarà assegnato anche all’elicotterista Piergiorgio Rosati.

Campiglio Pasang Lhamu Sherpa Akita 1

Avrà luogo il giorno 17 settembre alle 12 nel municipio di Pinzolo la consegna della 45esima Targa d’argento del Premio Internazionale della Solidarietà Alpina alla guida nepalese Pasang Lhamu Sherpa Akita, anticipo dovuto allasovrapposizione di un’importante iniziativa di carattere umanitario a favore del suo popolo, alla quale era indispensabile la presenza della premiata, ancora una volta nel ruolo di ispiratrice e di protagonista.

Ricordiamo che su di lei, prima guida alpina donna di etnia sherpa, il popolo montanaro colpito lo scorso anno da un’immane tragedia, era caduta la scelta unanime del Comitato del Premio quale “riconoscimento alla generosità, allo spirito di sacrificio e alle capacità organizzative con cui si era prodigata nei soccorsi dimenticando sé stessa”.

Nata nel 1984, con un trascorso alpinistico di grande spessore (ha scalato l’Everest, è stata la prima donna a raggiungere la vetta del K2 e a salire i 7321 metri del Nangpar Gosum, ha accompagnato spedizioni in Nepal, in Pakistan, in Argentina sull’Aconcagua, sui monti degli Usa e sui versanti francesi delle Alpi), è stata la prima istruttrice di montagna in Nepal ed è guida alpina a livello internazionale.

Riuscì ad allestire ben 9 campi medici sulla fascia del terremoto appena accaduto aiutando 1200 pazienti. Dopo il sisma si è dedicata anima e corpo agli aiuti organizzando una rete di interventi a favore di quanti erano stati colpiti dall’immane tragedia, fornendo medicinali, cibo (ben 120 tonnellate!), ripari, teli, coperte (14.000!) kit per le donne in attesa e ancora si trova impegnata in queste iniziative.

Il Comitato del Premio Internazionale di Solidarietà Alpina ha inoltre deciso di assegnare un significativo riconoscimento a Piergiorgio Rosati, pilota del Nucleo Elicotteri della Provincia Autonoma di Trento, che da anni dedica il suo tempo libero ad aiutare quella popolazione e che in quella terribile circostanza si prodigò in una generosa missione di soccorso: portare riso e tende nei villaggi distrutti alle quote più alte e portare a valle i feriti più gravi.

Come da tradizione, il programma prevede per venerdì 16 l’incontro dei premiati con gli studenti dell’Istituto Comprensivo della Val Rendena e alla sera con la popolazione.

IL PROGRAMMA 

 VENERDI’ 16 settembre

Ore 9.30 Paladolomiti Pinzolo
Incontro della Premiata Pasang Lhamu Sherpa Akita e del pilota di elicotteri Piergiorgio Rosati con gli alunni dell’Istituto Comprensivo della Val Rendena

Ore 20.45 Paladolomiti Pinzolo
Serata con la Premiata Pasang Lhamu Sherpa Akita e il pilota di elicotteri Piergiorgio Rosati. Incontro con i protagonisti della 45^ Targa d’argento e proiezione di filmati.
Tutta la popolazione è cordialmente invitata. Ingresso libero.

SABATO 17 settembre

Ore 11.30 Piazzale San Giacomo
Ritrovo degli invitati, buffet con degustazione di prodotti tipici.

Ore 12 Sala Consiliare del Comune di Pinzolo
Cerimonia di consegna della 45^ Targa d’Argento alla prima guida alpina nepalese donna Pasang Lhamu Sherpa Akita quale “riconoscimento alla generosità, allo spirito di sacrificio e alle capacità organizzative con cui si è prodigata nei soccorsi, dimenticando sé stessa, durante il terribile terremoto in Nepal del 2015”.

Nella circostanza verrà assegnato un riconoscimento a Piergiorgio Rosati, pilota del Nucleo Elicotteri della Provincia Autonoma di Trento, che da anni dedica il suo tempo libero ad aiutare quella popolazione.

Con la partecipazione del Coro Presanella di Pinzolo

Ore 13.00 Pranzo


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136