QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Pinzolo: oltre 1600 tifosi seguono gli allenamenti dell’Inter. Piazza San Giacomo strapiena per la presentazione della squadra

sabato, 12 luglio 2014

Pinzolo – Presentata la squadra davanti a oltre duemila persone. Pinzolo si sta tingendo di nerazzurro. Intanto prosegue il lavoro tattico per i nerazzurri nel terzo giorno di ritiro in Val Rendena, dove sono arrivati il ds Piero Ausilio e il presidente onorario Inter Club, Bedy Moratti.

Pinzolo Inter 2 Claudio Villa 1

Oggi doppia seduta d’allenamento (Nella  foto Claudio Villa – Inter la seduta di allenamento e in apertura mister Mazzarri  con il difensore Ranocchia), conferenza stampa del nuovo acquisto Dodò e, alle 21 in Piazza San Giacomo, riflettori puntati su Walter Mazzarri e il suo staff tecnico.

IERI LA TATTICA
Tattica, tattica e ancora tattica. Se l’anno scorso Mazzarri aveva insistito principalmente sul lavoro aerobico, i primi giorni del ritiro dell’Inter in Val Rendena sono stati invece caratterizzati da un meticoloso e progressivo lavoro tattico, con il tecnico nerazzurro impegnato ad inculcare nella mente dei giocatori i principi del 3-5-1-1, il modulo utilizzato nella passata stagione e riproposto anche in questa prima fase di preparazione estiva. La volontà dell’allenatore livornese è quella di velocizzare l’inserimento dei due nuovi acquisti, Vidic e Dodò.

Sotto  l’attento sguardo di un pubblico sempre più numeroso (sono ben 1.600 gli ingressi registrati per la seduta iniziata alle 17) e destinato a crescere ulteriormente tra oggi e domani, Mazzarri ha proposto una lunga serie di esercitazioni sui movimenti con e senza palla del suo sistema di gioco prediletto, dividendo la squadra in due gruppi e alternando il lavoro tattico a quello atletico, con una seduta di forza in palestra (al mattino).

La giornata di ieri si è conclusa con la presentazione ufficiale della squadra in Piazza San Giacomo, è stata caratterizzata anche dall’arrivo a Pinzolo di Piero Ausilio, il direttore sportivo dell’Inter, giunto in Trentino ad ora di pranzo. Poco dopo, in Val Rendena, è arrivata anche Bedy Moratti, Presidente Onorario del Centro Coordinamento Inter Club.

Tra i volti nuovi che sudano al centro sportivo Pineta, ma in questo caso si tratta di un ritorno alla base, c’è anche quello di Renè Krhin, centrocampista sloveno scuola Inter, che nelle ultime quattro stagioni ha militato tra le fila del Bologna. Al termine della seduta mattutina Krhin è stato il protagonista di una simpatica intervista rilasciata all’emittente radiofonica Radio StudioPiù: «Sono stato qui a Pinzolo già sei anni fa con la Primavera, un paio di giorni, e mi era piaciuta in particolar modo la natura – ha spiegato – Adesso però devo dire che con la prima squadra fa tutto un altro effetto, con i bambini che ti applaudono e tanta gente che ti incita. Il villaggio è davvero bellissimo e sono contento di essere qui. Ho tanta voglia di allenarmi, di fare bene il ritiro, perché queste sono le basi per disputare un buon campionato».

Il centro sportivo Pineta è dunque pronto per accogliere i tifosi che nel weekend raggiungeranno Pinzolo per sostenere ed applaudire la squadra. «Nonostante il meteo non ci stia aiutando e la squadra non sia al completo – ha spiegato Anita Binelli, presidente del comitato organizzatore, intervistata dal portale fcinter1908.it – le indicazioni sono molto positive e nel weekend dovremmo registrare, così come accadde lo scorso anno, il tutto esaurito».

Numerose le visite all’Inter Village, situato nella zona circostante il rettangolo verde e meta particolarmente apprezzata dai tifosi, oltre al fornitissimo store ufficiale della società, dove è possibile acquistare le maglie da gioco, simpatici gadget e tanto altro materiale, rigorosamente a tinte nerazzurre. L’allenamento è stato seguito con entusiasmo anche dai molti ragazzini che partecipano quotidianamente al Day Camp, il campus dedicato ai più piccoli e seguito direttamente dagli allenatori ufficiali dell’Inter.

Oggi, oltre alla doppia seduta d’allenamento, come sempre aperta gratuitamente al pubblico, saranno due gli eventi da segnare con il pennarello rosso: alle 12 il brasiliano Dodò sarà il protagonista della conferenza in programma presso la sala stampa del centro sportivo Pineta, mentre alle 21 Piazza San Giacomo, nel centro storico di Pinzolo, ospiterà la presentazione ufficiale di Mazzarri e dell’intero staff tecnico nerazzurro, preceduta dallo spettacolo di cabaret del comico Fabrizio Fontana.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136