QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Pinzolo, oggi la consegna della 46^ Targa d’Argento del Premio Internazionale di Solidarietà Alpina

sabato, 23 settembre 2017

Pinzolo – Nel weekend è in programma la consegna della 46° Targa d’Argento del Premio Internazionale di Solidarietà Alpina, un riconoscimento che negli anni è cresciuto moltissimo e per il quale giungono a Pinzolo segnalazioni da tutto il mondo.

Ieri sera al Paladolomiti è stato proiettato il film “Senza possibilità di errore – Il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico Sezione Nazionale del CAI”, presentato allo scorso Trento Film Festival, in cui emergono chiare la grande preparazione e l’organizzazione rigida che devono avere i soccorritori in montagna (nella foto l’edizione 2016 della targa alpina).

pinzolo-premio-targa-alpina-1

Oggi alle 12 in municipio sarà assegnata la Targa all’Uomo che maggiormente ha colpito il comitato: lo psicologo sloveno Žarko Trušnovec, “un uomo buono, di rara sensibilità e di profonde conoscenze, che ha messo a disposizione degli altri tutto il suo sapere, le sue energie e la sua grande professionalità senza chieder mai nulla per sé”.

Durante la cerimonia verranno consegnate cinque “Medaglie d’oro alla Memoria” ai famigliari di Walter Bucci, Davide De Carolis, Mario Matrella, Giuseppe Serpetti e Gianmarco Zavoli, i membri dell’equipaggio di elisoccorso del 118 de L’Aquila, che hanno perso la vita lo scorso inverno durante un intervento di soccorso sul Gran Sasso.

Trušnovec sarà a Pinzolo per l’intero fine settimana e, momento a cui tengo particolarmente, racconterà di sé e delle proprie esperienze di vita.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136