Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Pinzolo: l’Aquila di San Venceslao a Cecilia Maffei, argento a PyeongChang

martedì, 6 marzo 2018

Pinzolo – Nata nel 1984, Cecilia Maffei, rendenese di Pinzolo, alla sua quarta Olimpiade, ha realizzato il sogno di salire sul podio e conquistare, a PyeongChang, con la staffetta femminile di short track, una bellissima medaglia d’argento. Nei giorni scorsi, Cecilia, accompagna da mamma Maria, da papà Fernando e dai fratelli Mattia e Marco, è stata ricevuta dalla Giunta provinciale che le ha consegnato, a nome di tutta la comunità trentina, l’onorificenza dell’Aquila di San Venceslao. maffei“Un riconoscimento – ha detto il presidente della Provincia Ugo Rossi – all’impegno, alla perseveranza e alla passione, dimostrati in tanti anni di carriera. La medaglia olimpica è un premio che la ripaga di tanti sacrifici e che rende orgogliosi tutti i trentini”. Grande soddisfazione è stata espressa anche da parte dell’assessore allo sport, Tiziano Mellarini, per un risultato che gratifica l’intero movimento sportivo del Trentino e dall’assessora Sara Ferrari che ha ricordato come Cecilia sia una straordinaria testimone di tenacia e spirito di sacrificio, un esempio da seguire per spronare molte ragazze a crederci e ad impegnarsi nello sport.

Cecilia Maffei, che appartiene al Gruppo sportivo delle Fiamme Azzurre (Polizia Penitenziaria), ha cominciato a pattinare a 7 anni con lo Sporting Ghiaccio Velocità di Pinzolo e non si è più fermata. Ha da subito partecipato a numerose competizioni a livello locale e nel 1994 ha vinto per la prima volta gare a livello nazionale come il Trofeo Topolino e successivamente il Criterium Nazionale Propaganda. Da qui è iniziata la sua carriera sportiva vera e propria. All’età di 12 anni ha iniziato a partecipare ai ritiri estivi della Nazionale Junior e qualche anno dopo anche a gare internazionali, con risultati molto soddisfacenti. Nel 2003 è entrata definitivamente nella squadra nazionale e ha iniziato a dedicarsi completamente allo short track fino ad arrivare ad oggi.

L’intervista a Cecilia Maffei

https://youtu.be/poJL3ZoCLnQ

Qui il video che le è stato dedicato dalla Provincia


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136