QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Pieve di Bono-Prezzo, inaugurata la nuova caserma alla presenza del Generale Mennitti

domenica, 3 luglio 2016

Pieve di Bono Prezzo – Inaugurata la nuova caserma dei carabinieri. Decine di Carabinieri con un picchetto in alta uniforme, la Fanfara del terzo Reggimento Carabinieri Lombardia, i vertici Legionali e Provinciali, il commissario del Governo ed il Questore, i Sindaci della valle, la gente del paese, ma anche turisti, tutti presenti a Pieve di Bono Prezzo per l’inaugurazione della nuova caserma sede della locale Stazione avvenuta ieri 2 luglio.

riva del garda 1

Dopo gli onori al Comandante della Legione Carabinieri Trentino Alto Adige Generale Brigata Massimo Mennitti ed il suo discorso di ringraziamento alle amministrazioni comunali che anche in questa occasione hanno dimostrato in modo tangibile la stima e l’affetto nei confronti dell’Arma dei Carabinieri, la cerimonia ha visto la consegna della bandiera al Comandante della Stazione Mar. Bruno Pannuti.

Il vessillo, donato dal Sindaco di Valdaone, altro Comune della giurisdizione, è stato issato sulle note dell’Inno di Mameli, cantato da tutti. A questo primo gesto di formale inaugurazione è seguita poi la cerimonia del taglio del nastro per la consegna a tutti gli effetti della struttura, gesto compiuto dalle massime Autorità con il Sindaco del paese. Ultimo atto prima della festa è stata la scoperta la targa ricordo del Brigadiere Carlo Baldrachi, figlio della Val di Chiese uno dei caduti di Cefalonia, a cui è stata intitolata la caserma, a cui ha partecipato il nipote Fabio Baldrachi in qualità di padrino.

Nonostante uno scroscio d’acqua caduto durante la cerimonia, si può dire che ieri il paese ha vissuto un giorno di grande festa e commozione in cui il legame con i Carabinieri si è rinsaldato ancor di più.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136