QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Madonna di Campiglio svela il programma dello slalom notturno del 22 dicembre. La serata a Expo 2015

giovedì, 29 ottobre 2015

Madonna di Campiglio – Una stagione che inizia sotto il miglior stellone per Madonna di Campiglio e la Val Rendena. Due presentazioni in meno di otto ore, prima allo spazio Agorà della Triennale, poi a Expo 2015. Così Madonna di Campiglio ha conquistato Milano, illuminando la terz’ultima serata di Expo con circa 300 ospiti per niente scoraggiati dalla pioggia battente. Nell’occasione, presso l’esclusiva Terrazza Ferrari, Campiglio ha presentato la sua gemma più preziosa, la mitica 3Tre, lo slalom notturno di Coppa del Mondo che il 22 dicembre torna al Canalone Miramonti.

Forte del successo dell’edizione 2014, del reinserimento permanente nel calendario di Coppa, di un’aspettativa vicina ai 15mila spettatori, la classicissima dello sci alpino ha un nuovo fan nell’assessore provinciale al Turismo della Provincia Autonoma di Trento, Michele Dallapiccola, che ha dimostrato tutto il suo entusiasmo: “Un evento del genere, un’emozione del genere, sono da provare. La 3Tre è veramente la festa di tutti, uno spettacolo affascinante”, ha detto.

La 3Tre avrà un ruolo da assoluta protagonista nella nuova stagione sugli sci che il Trentino ha presentato in grande stile nella mattinata alla Triennale di Milano. “Stiamo lavorando duro perchè vogliamo che sia tutto perfetto: vogliamo offrire uno spettacolo da Champions League”, ha detto Lorenzo Conci, Presidente del Comitato 3Tre.

A far vivere l’atmosfera magica dello slalom notturno di Campiglio anche l’ultimo vincitore italiano, Giorgio Rocca, attuale testimonial nonché apripista della 3Tre: “Delle mie vittorie, Campiglio resta quella indimenticabile, ineguagliabile rispetto a qualsiasi altra pista. A Campiglio senti la folla, la respiri, è un’emozione continua”.

Anche il Presidente FISI Flavio Roda ha salutato con ottimismo la nuova stagione: “E’ cominciata bene, con la vittoria della Brignone, ho visto la nostra squadra piena di voglia di lottare. Il Trentino sarà più che mai fondamentale con i suoi eventi e la sua attivitá, e Campiglio un appuntamento da non perdere, sperando di rompere il ghiaccio dieci anni esatti dopo Giorgio Rocca”.

GLI EVENTI IN TRENTINO

Ricco il calendario degli eventi internazionali in Trentino: oltre alla 3Tre, la Coppa Europa a Pozza di Fassa e Folgaria e per il fondo il Tour de Ski in Val di Fiemme, solo per citare i principali. Il sistema-sci trentino è pronto a mettersi in movimento forte dei suoi numeri: 7 milioni di persone hanno sciato nulle nevi trentine lo scorso inverno generando un fatturato di 150 milioni di euro. “Un’economia che trae grande beneficio dagli eventi – ha dichiarato l’Assessore allo Sport Tiziano Mellarini – e il ritorno definitivo della 3Tre in Coppa del Mondo è decisamente un motivo di orgoglio”.

La 3Tre ha intanto da ieri una versione del tutto rinnovata del sito ufficiale, www.3trecampiglio.it. Una bPresentazione Campiglioussola perfetta per chiunque voglia sapere di più sull’evento, con una preziosa sezione storica che documenta tutte le 61 edizioni fin qui disputate con le immagine e i dati raccolti da Paolo Luconi Bisti, memoria storica dell’evento.

Nella foto di Paolo Bisti Luconi a Expo 2015  da sinistra il presidente di Funivie Campiglio Sergio Collini; l’assessore al Turismo della Provincia di Trento Michele Dallapiccola; il testimonial di 3Tre Giorgio Rocca; il presidente del Comitato 3Tre Lorenzo Conci; il direttore di Funivie Campiglio Francesco Bosco e il presidente di APT Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena Marco Masè


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136