QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Madonna di Campiglio, Pinzolo e Val Rendena: approvato il bilancio, rinnovato il CdA dell’Azienda per il Turismo. I dati e le nomine

mercoledì, 18 maggio 2016

Madonna di Campiglio – A conclusione del mandato triennale presso la club house del Golf Club Rendena, gli azionisti dell’Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena SpA si sono riuniti in assemblea per approvare il bilancio 2015, ascoltare la relazione di fine mandato del presidente Marco Masè e procedere quindi al rinnovo della cariche aziendali.madonna di campiglio dolomiti brenta

Il bilancio d’esercizio, che si attesta sulla cifra di 4 milioni e 400mila euro (3 milioni e 700mila nel 2014) con un incremento dovuto soprattutto alla gestione diretta da parte di ApT dei grandi eventi sportivi nel corso dell’anno passato, ha registrato un utile di 17mila euro.

Novità, l’ingresso in CdA, come componenti di diritto, del Comune di Tre Ville e del Consorzio Pro loco Val Rendena che porta a 18 a 20 il numero dei membri del Consiglio di Amministrazione.

Quest’ultimo, che rimarrà in carica per i prossimi tre anni, dopo le elezioni di ieri risulta così composto: Marco Masè, Francesca Maffei e Anna Maturi (presidente dell’Associazione Albergatori di Madonna di Campiglio da alcune settimane), in rappresentanza degli albergatori campigliani; Paolo Pollini, Maurizio Papa, Francesco Ballardini (Associazione Commercianti Campiglio); Adriano Alimonta (Associazione Scuole di Sci); Diego Durini (Associazione Extra-Alberghiero); Cecilia Maffei, Luca Bonapace, Daniele Maestri, Stefano Maturi e Mauro Collini (Consorzio Operatori Pinzolo-Val Rendena), Francesco Bosco per le Funivie di Madonna di Campiglio e Roberto Serafini per quelle di Pinzolo. Poi i componenti di diritto: il Comune di Pinzolo nella persona del sindaco Michele Cereghini, il Comune di Tre Ville rappresentato da Tullio Serafini, i comuni della Val Rendena che hanno nominato il sindaco di Caderzone Terme Marcello Mosca, il Parco Naturale Adamello Brenta con il suo presidente Joseph Masé e Rodolfo Chesi in rappresentanza del Consorzio Pro loco Val Rendena. All’interno del Collegio sindacale sono stati votati Giorgio Ferrari, Disma Pizzini ed Elisa Carli (effettivi), Severino Sartori e Roberto Simoni (supplenti).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136