QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Madonna di Campiglio: la 3Tre stavolta vuole farla… Gross. Il trentino punta a brillare nella gara di casa

venerdì, 6 novembre 2015

Madonna di Campiglio – Dieci anni, mica uno scherzo. Il 12 Dicembre prossimo saranno esattamente 10 anni dall’ultima volta che il Canalone Miramonti di Madonna di Campiglio è stato riempito dal boato del pubblico tricolore per la vittoria di uno dei beniamini di casa in Coppa del Mondo. Giorgio Rocca, lo slalomista più forte della stagione 2005-2006, impose la sua legge alla 3Tre davanti a Benjamin Raich e Kalle Palander: da allora, dieci anni – anche fra interruzioni e vicissitudini varie – senza vedere il tricolore sventolare su uno dei tre gradini del podio.gross slalom speciale

Il 2015 sarà l’anno buono? I tifosi ci credono, e soprattutto ci crede Stefano Gross, che insieme a Giuliano Razzoli rappresenta l’uomo guida della nazionale azzurra fra i pali stretti. Trentino di Pozza di Fassa, Gross ha centrato il suo primo grande successo in Coppa del Mondo l’11 Gennaio scorso ad Adelboden, appena 20 giorni dopo l’undicesimo posto di Campiglio, frutto soprattutto di un errore nella seconda manche e di condizioni fisiche non ancora ottimali.

“Quest’anno finalmente sto bene, e i problemi fisici sembrano risolti – esordisce Stefano con un sorriso da Piazzetta Trentino, nelle giornate finali di EXPO 2015, – la preparazione è andata secondo le aspettative, e credo siamo pronti ad iniziare la stagione con il piede giusto”. Nella foto (Copyright Paolo Bisti) Stefano Gross in azione sul Canalone Miramonti

E se l’anno scorso la 3Tre gli lasciò un pizzico d’amaro in bocca, quest’anno Stefano Gross ha ben altri programmi per lo slalom speciale notturno del 22 Dicembre: “L’anno scorso la mia stagione si è sbloccata ad Adelboden, quest’anno spero proprio che possa farlo già a Madonna di Campiglio. Ad aspettarmi ci saranno tanti amici e tifosi, che mi daranno una motivazione in più per andare forte.”

“Da atleta trentino, il Canalone Miramonti non è una pista come le altre: la 3Tre è una gara molto adatta alle mie caratteristiche, e l’obiettivo è quello di regalare una gioia al mio fans club e a tutti i tifosi italiani,” ha concluso il 29enne fassano.

Continuano intanto le prevendite dei biglietti per lo slalom speciale notturno di Coppa del Mondo del 22 Dicembre (prima manche 17.45, seconda manche 20.45): i tagliandi sono acquistabili sul sito www.3trecampiglio.it – online in una versione completamente rinnovata – a partire da 15€ più diritti di prevendita.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136