QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Madonna di Campiglio: inaugurazione del laghetto di Montagnoli e Festa della Regola

domenica, 5 luglio 2015

Madonna di Campiglio (Da. Pap.) – Inaugurato il laghetto di Montagnoli, alla presenza di oltre cinquecento persone e delle autorità, in testa il sindaco di Pinzolo-Campiglio, Michele Cereghini, il presidente della Provincia di Trento, Ugo Rossi, il vescovo di Trento, monsignor Luigi Bressan e i dirigenti della Società Funivie Campiglio. L’invaso è stato utilizzato per la prima volta nella passata stagione invernale ed è servito a Campiglio per innevare tutte le piste e quindi avere un risultato positivo. Infatti – secondo i dati snocciolati dal direttore delle Funivie Campiglio, Francesco Bosco, la località turistica ha avuto un incremento di passaggi dell’11%.

Le altre località – anche per scarsità di neve – hanno un po’ sofferto, mentre Campiglio è riuscita a offrire da fine dicembre a Pasqua le piste innevate, grazie anche all’acqua del laghetto di Montagnoli, sullo Spinale. Attualmente il laghetto appare come un limpido specchio d’acqua circondato da alberi. Prima della benedizione il vescovo, monsignor LuigCampiglio - festa laghettoi Bressan, ha rimarcato che “ l’intervento è rispettoso dell’ambiente e pregevole”.

La cerimonia d’inaugurazione era inserita nella Festa della Regola, con oltre 500 regolieri giunti a Montagnoli per la tradizionale ricorrenza (nella foto Bisti). Al termine della cerimonia non è mancato un tuffo liberatorio e ben augurante per la prossima stagione invernale.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136