QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Madonna di Campiglio: inaugurata la nuova scuola intitolata a Giovan Battista Righi

domenica, 8 novembre 2015

Madonna di Campiglio – Grande festa per l’inaugurazione della scuola “Righi”di Madonna di Campiglio (Trento). In una palestra straboccante di alunni, insegnanti e famiglie, ma anche con cittadini provenienti da Ragoli, Preore, Sant’Antonio di Mavignola e Pinzolo, e alla presenza delle autorità, in particolare, i sindaci di Pinzolo  e Ragoli, rispettivamente Michele Cereghini e  Matteo Leonardi, il presidente della Provincia Autonoma di Trento, Ugo Rossi, l’assessore  provinciale Gilmozzi, il parroco di Campiglio don Romeo Zuin, il comandante dei carabinieri di Riva del Garda, capitano Marcello Capodiferro, e le forze dell’oinaugurazione scuola Campiglio (1)rdine e associazioni,  è stato inaugurato il nuovo edificio scolastico.(Nella foto di Paolo Bisti alcuni momenti della cerimonia)

LA STRUTTURA 

Il plesso scolastico è spazioso, dotato di 15 aule, palestra, spogliatoi con docce, campi da tennis, fornita di mensa e un ampio parcheggio. Ospiterà gli alunni delle scuole elementari e medie di Campiglio e di Mavignola ed è stato intitolato a Giovan Battista Righi, il pioniere della moderna stazione turistica, un uomo che ha creduto nel futuro di questa località investendovi tutte le sue risorse con grande impegno e generosità, un modello, un esempio da imitare. Il complesso è sorto sull’area dell’ex Centro CONI.

LA CERIMONIA 

 

Sono stati organizzati diversi eventi, partendo da un incontro dedicato agli alunni delle scolaresche dell’Istituto comprensivo della Val Rendena con la dottoressa Fernanda Contri, già giudice costituzionale e ministro della Repubblica, quindi una conferenza con la popolazione sul tema dei valori della Costituzione al centro Rainalter e infine nella mattinata di sabato l’inaugurazione con due concerti della Banda comunale di Ragoli e intervallata dai cori degli alunni diretti dal professor Pietro Urgo.

Alla cerimonia ufficiale sono intervenuti i sindaci Matteo Leonardi e Michele Cereghini; il primo cittadino di Ragoli ha ricostruito il percorso dei lavori, la realizzazione dell’edificioinaugurazione scuola Campiglio (2) e ringraziato tecnici, insegnante, imprese, mentre il sindaco di Pinzolo ha rimarcato l’importante della nuova struttura scolastica. Poi hanno preso la parola Giorgio Butterini, presidente della Comunità delle Giudicarie, l’assessore provinciale all’Istruzione Mauro Gilmozzi, il governatore Ugo Rossi, il dirigente dell’Istituto comprensivo della val Rendena Fabrizio Pizzini, e il presidente provinciale delle scuole materne Giuliano Baldessari. Dopo anni di attesa il progetto della scuola si è ora concretizzato e sarà un riferimento per l’intera comunità.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136