QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Madonna di Campiglio, il presidente Rossi è categorico: “Per la Coppa del Mondo nessun trasporto di neve con elicottero”

martedì, 30 dicembre 2014

Madonna di Campiglio – “Nessun trasporto di neve con gli elicotteri, ma semplicemente quello di due maxi schermi che ci hanno consentito, durante la 3-Tre di Campiglio, di fare un’ottima figura”.3tre coppa del mondo slalom

Così il presidente della Provincia autonoma Ugo Rossi, risponde ad una interrogazione presentata oggi dal consigliere provinciale Maurizio Fugati a nome del gruppo della Lega Nord. “Ho chiamato personalmente il consigliere Fugatti – ha detto Rossi – perchè l’interrogazione, nella quale si ipotizzava il trasporto di neve dall’Adamello alle zone sciistiche, era poco circostanziata e mi ha spiegato che secondo le informazioni raccolte gli elicotteri avrebbero trasportato neve per preparare il percorso della 3-Tre, la gara di Coppa del mondo disputata a Madonna di Campiglio lo scorso 22 dicembre”.

“Ho subito chiamato l’organizzazione – ha precisato Rossi – di cui fa parte anche la Provincia autonoma, che mi ha chiarito che gli elicotteri hanno trasportato in prossimità della pista due maxi schermi che hanno permesso al folto pubblico presente di seguire al meglio la gara”.

“Il Trentino ha fatto un’ottima figura – ha detto Ugo Rossi – ospitando un’importante gara di Coppa del mondo di sci, che ha un evidente ritorno di immagine per tutto il nostro territorio e che ci offre un indotto straordinario, con la presenza a Campiglio di migliaia di persone”. “Dobbiamo essere capaci di valorizzare le cose positive che riguardano la nostra terra – ha concluso Rossi – come si fa in tutte le parti del mondo, recuperando quel senso di appartenenza e di coesione che, al di là del legittimo diritto di critica, non deve mai venire meno, invece di spararci addosso, con argomenti pretestuosi e fuorvianti come quelli dell’interrogazione presentata dalla Lega”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136