QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Madonna di Campiglio, i carabinieri scoprono un maestro di sci abusivo. Multato

venerdì, 3 febbraio 2017

Madonna di Campiglio – Maestri di sci abusivi, controlli e contravvenzioni. La stazione carabinieri di Madonna di Campiglio (Trento), dipendente dalla compagnia carabinieri di Riva del Garda, come ogni anno sta effettuando una serie di controlli sulle piste da sci con i propri servizi di vigilanza e soccorso sulle piste della Val Rendena.

Carabinieri piste sci 1

Proprio durante i servizi sulle piste e in considerazione del fenomeno già riscontrato dei maestri di sci abusivi, soprattutto provenienti dall’estero, i carabinieri, nel comprensorio del Grostè, hanno controllato un gruppo di ragazzi polacchi, una decina in tutto, mentre effettuavano una lezione di sci con il loro maestro, M.G., un connazionale di 43 anni, privo dell’autorizzazione che la Provincia Autonoma di Trento concede, previa richiesta trenta giorni prima dell’arrivo, agli istruttori che non sono in possesso dell’abilitazione nazionale.

La sanzione, di 200 euro, è stata subito pagata e la lezione interrotta definitivamente, così il gruppo è stato costretto a ritornare a Pejo, dove sono alloggiati in questo periodo di vacanza. In tutto sono stati controllati sette gruppi, di cui sei risultati in regola.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136