QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Madonna di Campiglio: gli studenti del liceo di montagna incontrano i carabinieri

giovedì, 6 aprile 2017

Madonna di Campiglio –  Nei giorni scorsi si è tenuto un incontro tra le classi terze e quarte del Liceo Scientifico per le professioni di Montagna di Tione (Trento) e i carabinieri di Madonna di Campiglio sul tema della sicurezza in montagna, con particolare attenzione a quella sulle piste da sci. Quaranta studenti, accompagnati da alcuni dei loro insegnanti, tra cui il professor Giovanni Catturani, che nella splendida cornice del Grostè, nei pressi del rifugio Graffer, hanno assistito all’incontro. I carabinieri hanno illustrato la normativa provinciale, le regole di condotta, obblighi scritti e non, le responsabilità penali, civili e amministrative ed in infine hanno dato spazio alle domande degli studenti, che hanno così portato le proprie esperienze personali e di quanto fanno nelle attività scolastiche. Carabinieri liceo Montagna 10

L’interazione con gli studenti ha consentito di capire quanto siano a conoscenza delle norme e della responsabilità dei loro comportamenti. La partecipazione, in termine di attenzione e coinvolgimento, è stata altissima, anche grazie alla loro scuola che già aveva gettato le basi della tematica con discussioni in classe.

L’incontro, fortemente voluto dal dirigente scolastico, professoressa Viviana Sbardella, dal resposanbile del liceo professor Romeo Collini e dal direttore dei Corsi professor Maurizio Plotegher, ha avuto un’ottima riuscita e già si sono gettate le basi per futuri incontri nel nuovo anno scolastico.

I carabinieri, in questo caso della stazione di Madonna di Campiglio, coordinati dalla Compagnia di Riva del Garda, sono impegnati da diverso tempo in questo genere di incontri, su vari temi riguardanti la montagna e le richieste di incontri con le classi sono sempre più numerosi, ma sono anche stati fatti con i piccoli frequentatori delle scuole di sci del territorio.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136