QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Madonna di Campiglio: delegazione della provincia cinese di Sichuan visita la perla delle Dolomiti

venerdì, 23 gennaio 2015

Madonna di Campiglio - Delegazione governativa della grande provincia cinese del Sichuan guidata dal vice ministro del Commercio in visita a Trento per conoscere da vicino le peculiarità del sistema economico ed imprenditoriale trentino ed avviare un confronto sulle opportunità di cooperazione commerciale e nel campo degli investimenti. Tra pochi giorni avrà inizio la missione di promozione economica e turistica del sistema trentino a Chengdu la cui preparazione è stata al centro dei colloqui tra il Vice Ministro e l’assessore al turismo e promozione Michele Dallapiccola (Nella foto).

Si rafforza la cooperazione tra il Trentino e il Sichuan. Dopo il protocollo dDella Piccola e cinesei co-marketing turistico firmato poco più di un anno fa tra l’assessore Michele Dallapiccola e i vertici dell’Agenzia governativa per la promozione turistica cinese, il dialogo si allarga ai temi dell’internazionalizzazione e dell’impresa. Il vice ministro del Commercio del Sichuan, Qian Feng, con delega al commercio internazionale, accompagnato da He Yuanjian, capo dipartimento del ministero del commercio e da Xu Zhiyong, vice presidente dell’Associazione per la promozione commercio internazionale affiliata al ministero del commercio del Sichuan, hanno trascorso una giornata di lavoro a Trento volta ad approfondire ipotesi di collaborazione rispetto al tema dello scambio commerciale, allo scambio tra know how e tecnologie legate ai settori meccanico e della filiera green, nonché nel campo delle tecnologie alpine e della gestione degli impianti sciistici.

Dopo una visita agli impianti di Madonna di Campiglio la delegazione ha incontrato l’assessore all’agricoltura, foreste, turismo e promozione della Provincia autonoma di Trento Michele Dallapiccola. Il vice ministro ha ricordato in apertura dell’incontro le solide basi sulle quali sarà possibile intensificare i rapporti di collaborazione: “La provincia del Sichuan ha tra le sue priorità quella di intensificare le relazioni commerciali con l’Europa ed in questa prospettiva siamo lieti di questa occasione. Ben 15 aziende del Sichuan hanno partecipato pochi giorni fa alla fiera calzaturiera di Exporivaschuh riservando 40 aree espositive a Riva del Garda. E’ nostra intenzione, ora, facilitare la cooperazione anche in altri settori imprenditoriali”.

I principali settori di collaborazione identificati riguardano la filiera agroalimentare e del vino, la meccanica e le tecnologie green. E proprio in tali settori sono specializzate le imprese trentine che prenderanno parte ad una missione di sistema che si svolgerà a Chengdu ad inizio febbraio. La missione sarà incentrata inoltre sulla promozione dell’offerta turistica trentina nel mercato del Sichuan attraverso incontri con i principali tour operator della regione e della parte occidentale della Cina ed iniziative di co-marketing con l’agenzia governativa del turismo regionale. Da parte trentina, l’assessore Dallapiccola ha dichiarato la soddisfazione della Provincia nel ricevere attenzione da una delle regioni a più rapida emersione dell’economia mondiale. Il Sichuan è infatti uno dei territori con il più alto tasso di sviluppo economico ed industriale dell’intero continente asiatico: la regione ha registrato nell’ultimo decennio performance di crescita assai elevate che si attestano ad una media del 14% annuo. E’ la quinta provincia più grande della Cina e vanta una popolazione di 90 milioni di abitanti. Chengdu con i suoi 14 milioni di abitanti è il centro politico, economico, logistico e finanziario della Cina occidentale. La presenza italiana nella Regione non è ancora consolidata e la missione offrirà quindi la possibilità per le aziende trentine di esplorare un nuovo mercato, contando su un’agenda di incontri commerciali personalizzati con selezionate aziende locali, organizzati grazie al supporto del Dipartimento del Commercio cinese e della Divisioni affari esteri.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136