QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Madonna di Campiglio, Audi quattro Ski Cup e Dolomite’s Fire: le nuove sfide per il Comitato 3Tre

domenica, 31 gennaio 2016

Madonna di Campiglio – La 62a 3Tre è passata agli annali da poco più di un mese, ma la stagione invernale è ancora in pieno svolgimento a Madonna di Campiglio, e anche il Comitato 3Tre non è rimasto a guardare. Da quest’anno, infatti, il gruppo organizzatore della classica dello sci alpino ha deciso di affrontare la sfida dell’allargamento dell’attività del Comitato, che quest’anno metterà la firma su altri due eventi internazionali che caratterizzeranno l’inverno Campigliano: Audi quattro Ski Cup e Dolomite’s Fire.audi quattro ski cup foto vitesse

Dopo le tante iniziative legate alla 3Tre e alla Coppa del Mondo, di cui è main sponsor, Audi torna quest’anno a Madonna di Campiglio con Audi quattro Ski Cup, prestigioso circuito internazionale che coinvolge altre località alpine di grido come ObergurglMegeveVerbier, Oberstdorf e St. MoritzDal 5 all’8 Febbraio 2016, sulla pista Cinque Laghi, andranno in scena quattro giorni di gare in stile Coppa del Mondo, una delle quali riservata a clienti ed ospiti Audi, mentre le altre tre saranno aperte agli ospiti della località (info e iscrizioni su www.audiquattroskicup.it, foto Vitesse).

Il 12 Marzo 2016 invece tornerà a Madonna di Campiglio Dolomite’s Fire, la più grande fiaccolata alpina, ideata da Mario Zanon, che accenderà, in una sola notte, tutti i quattro versanti del paese, e sarà ancora una volta legata alla raccolta fondi per la Fondazione Magica Cleme, impegnata a favore dei bambini colpiti da malattie oncologiche. Ma nel 2016 a Dolomite’s Fire si legherà una tematica in più, destinata a rendere l’evento ancor più affascinante e internazionale: “Abbiamo avuto l’idea di legare Dolomite’s Fire alla ricorrenza dei 50 anni della Coppa del Mondo di sci che si terrà nella prossima stagione invernale – spiega il Presidente Lorenzo Conci – e per questo abbiamo invitato quest’anno a partecipare i comitati delle altre quattro classiche località che fecero parte anche della prima edizione della Coppa nel 1967: VailKitzbuhelAdelboden e Wengen. Sarà un’occasione per iniziare a confrontarci su come celebrare il nostro 50° il prossimo anno”.matteo bonapace

Una diversificazione delle attività del comitato che avviene comunque all’interno dell’area di competenza dello stesso- ha commentato il Segretario Generale del Comitato 3Tre Matteo Bonapace - facendo anche affidamento sugli importanti rapporti maturati con i partner di Coppa del Mondo – a cominciare proprio da Audi – e dagli altri interlocutori del circuito mondiale. Con questi nuovi eventi, ci saranno maggiori possibilità per questo gruppo di lavorare e crescere insieme, oltre che di sviluppare sinergie nuove ed esistenti che avranno ricadute positive sull’intera attività”.

L’inizio del nuovo percorso parte comunque da basi più che consolidate, come sottolinea lo stesso Bonapace: “Siamo davvero contenti di questa possibilità di crescita per noi e per la località, resa possibile dal grande rapporto di fiducia e di collaborazione raggiunto con i Comuni di Pinzolo e di Ragoli (attualmente Tre Ville), con Funivie Madonna di Campiglio, l’APT Madonna di Campiglio – Pinzolo – Val Rendena, e lo Sporting Club Campiglio in qualità di organizzatore di gare sciistiche sul territorio. Il nostro approccio è anche quello di metterci al servizio per le esigenze organizzative di tutti i nostri partner territoriali”.

Una menzione particolare va inoltre al Comitato Dolomite’s Fire e al suo Presidente Mario Zanon per aver scelto di affidare al Comitato 3Tre la gestione operativa di questo evento, al termine di un processo naturale e partito proprio dall’esperienza maturata all’interno dell’organizzazione della 3Tre.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136