QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Madonna di Campiglio: accesi a Roma i due alberi donati dalle Giudicarie. FOTO

giovedì, 10 dicembre 2015

Pinzolo – A Roma accesi i due alberi di Natale donati dalle Giudicarie, collocati al Colosseo e a piazza Venezia sono stati addobbati ciascuno con 9mila luci a led e rimarranno accesi fino all’Epifania

Sono stati accesi, come da tradizione, i due alberi di Natale alti oltre 22 metri provenienti dalle Giudicarie e donati al Comune di Roma per l’addobbo natalizio al Colosseo (nella foto sotto)  ed a piazza Venezia (nella foto di apertura), come disposto dal Commissario straordinario di Roma, Francesco Paolo Tronca.

“I due maestosi abeti rossi – precisa l’Assessore della Comunità delle Giudicarie Roberto FailAlbero Natale ColosseoRomaoni, che si è occupato dell’iniziativa – sono stati donati dal Comune di Pinzolo per l’ambito turistico Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena e dal Comune di Comano Terme per l’ambito turistico Terme di Comano-Dolomiti di Brenta; il trasporto degli alberi è stato effettuato con due TIR che il Comune di Roma ha inviato appositamente”.

In occasione del Giubileo indetto da Papa Francesco, la “città eterna” verrà visitata da milioni di turisti-pellegrini, che pertanto durante le Festività potranno ammirare anche gli alberi di Natale “giudicariesi” addobbati ciascuno con 9mila lampadine a led che danno vita ad uno spettacolare gioco di luci e colori, mentre ai piedi di entrambi gli abeti sono stati collocati due pannelli con indicate le località di provenienza.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136