QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Interventi del 118 Trentino per soccorrere cinque feriti tra rifugi e escursioni ad alta quota

domenica, 17 agosto 2014

Pinzolo – Soccorso Alpino e 118 Trentino sono stati chiamati in numerosi interventi nel corso della giornata.  Il primo intervento è avvenuto attorno alle 9.30 al rifugio Antermoia dove una persona è scivolata su un canalino di neve ed ha riportato ferite agli arti inferiori.

E’ stata recuperata dal 118 Trentino e trasportata all’ospedale di Trento dove è stata trattenuta per accertamenti. invece il secondo intervento a Romeno alle 10.58 con la caduta in bici di un giovane biker che è stato trasportato in ambulanza all’ospedale di Trento. Le condizioni del giovane ferito sono definite di media gravità, quindi alle 11.50 al rifugio Treviso per una caduta di un turista durante arrampicata. Ha riportato traumi lievi ed è stato trasportato in ambulanza all’ospSoccorsi ambulanza 1edale di Trento. 

Nel pomeriggio due interventi del 118 Trentino: il primo alle 16 a Pinzolo per la caduta con parapendio di un turista tedesco, che è stato soccorso dai medici del 118 e tecnici Soccorso Alpino e l’altro alla capanna Grassi attorno alle 16.50 per una caduta dalla bicicletta. Entrambi gli incidenti sportivi sono ritenuti di media gravità ed i due feriti sono ricoverati in condizioni di media gravità al Santa Chiara di Trento.

L’ultimo intervento è stato poco prima della 17 a Vigo di Fassa per un tamponamento tra auto e un ferito di media gravità trasportato all’ospedale di Trento.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136