QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Giudicarie, l’impegno della Polizia locale: più controlli sul conferimento dei rifiuti

lunedì, 28 settembre 2015

Madonna di Campiglio – Presso la sede della Comunità delle Giudicarie si è tenuto nei giorni scorsi un incontro convocato dal Presidente della Comunità, Giorgio Butterini, con i comandanti dei Corpi di Polizia locali che operano sul territorio giudicariese.incontro polizia locale giudicarie 1

Obiettivo della riunione, quello di chiedere ai comandanti la collaborazione per un controllo più efficace in materia di conferimento dei rifiuti e per la verifica dei requisiti nei confronti dei beneficiari dei contributi di edilizia abitativa.

Presenti alla riunione i tre Comandanti delle Polizie Locali: Carlo Marchiori per la Polizia Locale Giudicarie, Stefano Bertuzzi per la Polizia della Val del Chiese e Chiara Grazioli per l’Alta Rendena; per la Comunità delle Giudicarie, oltre al Presidente della Comunità, hanno partecipato all’incontro l’Assessore all’Edilizia abitativa Roberto Failoni, il Segretario della Comunità Michele Carboni, il Dirigente del Servizio Tecnico Maurizio Polla ed il Responsabile del Settore Igiene ambientale Ivan Maria Castellani.

In materia di igiene ambientale, da parte dell’Amministrazione della Comunità è stato chiesto ai Comandanti un controllo più incisivo sul conferimento dei rifiuti, in modo particolare del residuo, al fine di poter identificare gli utenti che depositano i sacchetti negli altri contenitori (plastica, carta, umido…) o li lasciano nello spazio esterno a questi.

Mediante l’utilizzo di telecamere e controlli merceologici adeguati si potrà risalire agli utenti maleducati e comminare loro le opportune sanzioni.

Altro settore in cui è stata richiesta la collaborazione dei Corpi di Polizia locale è quello dell’edilizia abitativa, allo scopo di verificare se vi siano situazioni in cui i requisiti previsti dalla norma vengano elusi, in particolare per quanto riguarda la reale residenza negli alloggi per i quali è stato richiesto alla Comunità l’erogazione del contributo.

I Comandanti delle Polizie Locali hanno assicurato il loro impegno per adempiere alle richieste dell’Amministrazione della Comunità delle Giudicarie. In conclusione dell’incontro, il Presidente Butterini li ha ringraziati per la consueta disponibilità.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136