QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Campiglio: assegnato al varesino Ezio Salviato il “3Tre Challenge”

lunedì, 2 dicembre 2013

Madonna di Campiglio –  Il varesino Ezio Salviato, già vincitore della Winter Marathon nell’annata 2012, che ha ricevuto un premio davvero unico nel suo genere: il  “3Tre Challenge”. La cerimonia a Desenzano nell’ambito della presentazione della Winter Marathon 2014.
Campiglio 3Tre Challenge 1
Quando a Madonna di Campiglio si parla di velocità, di curve e di derapate, il primo pensiero corre, immediato, alla 3Tre, e ai campioni dello sci che sulle nevi della Perla delle Dolomiti hanno trovato gloria nei 60 anni di storia. Ed è anche per questo che, da quest’anno, il marchio della prestigiosa classica delle nevi si è affiancato alla Winter Marathon, l’ affascinante manifestazione per auto d’epoca che si tiene nella stagione invernale, con partenza e arrivo a Madonna di Campiglio: un evento certamente diverso, ma che con la 3Tre condivide proprio quegli ingredienti che le conferiscono un fascino unico.

L’EVENTO
Nell’ambito della presentazione della 26^ Winter Marathon – in programma a Madonna di Campiglio dal 23 al 26 Gennaio 2014 –  il Presidente dell’Aziedna di promozione Turistica Madonna di Campiglio-Pinzolo-Val Rendena, Marco Masè, ha premiato il vincitore del 1° “3Tre Challenge”. Nato in onore della Classica delle nevi, il trofeo viene attribuito al miglior driver nella combinata delle tre più importanti manifestazioni motoristiche per auto d’epoca del Trentino-Alto Adige: la Winter Marathon, la Coppa Città della Pace e la Mendola-Mendel History.

IL PREMIO
Il successo in questa prima edizione è andato al varesino Ezio Salviato, già vincitore della Winter Marathon nell’annata 2012, che ha ricevuto un premio davvero unico nel suo genere: ai primi tre classificati sono infatti attribuite delle esatte repliche dei trofei della 3Tre sciistica, con incisi nomi e tempi di percorrenza dei piloti nelle prove dello spettacolare trittico. Alla serata ha partecipato anche il noto giornalista Ezio Zermiani, vicino alla Winter Marathon fin dalla prima edizione, e fra gli artefici dell’intuizione che ha portato alla creazione del “3Tre Challenge”: “Lo sci e i motori hanno caratterizzato due momenti diversi, ma entrambi importanti, del mio percorso, e quando abbiamo pensato alla possibilità di creare questo trittico di gare di grandissimo prestigio – una delle quali, la Winter Marathon, con sede proprio a Madonna di Campiglio – il pensiero è corso subito alla 3Tre, e alla possibilità di legare questi due mondi.” “Quest’anno poi, con il ritorno della discesa libera sulla nuova pista Pancugolo-Canalone Miramonti, si preannuncia un inverno all’insegna della grande velocità a Madonna di Campiglio!” ha concluso Zermiani.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136