QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

A Madonna di Campiglio va in scena il tennis in carrozzina

lunedì, 10 agosto 2015

Madonna di Campiglio – La giornata di “Amicizia Rotariana Madonna di Campiglio-Cremona”, in programma mercoledì 12 agosto a Campiglio, porta il tennis in carrozzina ai piedi delle Dolomiti di Brenta con lo scopo di sensibilizzare sul tema della disabilità e raccogliere fondi a favore di un ambizioso progetto del Rotary International.piazza madonna di campiglio

Un’inedita esibizione dimostrativa di tennis in carrozzina nella centralissima piazza Sissi di Madonna di Campiglio, un incontro di tennis aperto sia ai disabili che ai normodotati presso il Tennis Club Madonna di Campiglio e un concerto benefico per raccogliere fondi a favore del progetto Rotary International “End Polio Now”. Sono questi gli ingredienti della “Giornata di Amicizia Rotariana Madonna di Campiglio-Cremona” prevista per mercoledì 12 agosto nella Perla delle Dolomiti.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, Rotary Club Madonna di Campiglio e Rotary Club Cremona, il quale è impegnato in prima fila, insieme ai Rotary Club appartenenti al Distretto 2050, a sostenere il Torneo Nazionale di tennis in carrozzina “Città di Cremona”. Il Torneo, giunto alla sua seconda edizione, si terrà sui campi della Società Canottieri Baldesio dal 10 al 13 settembre 2015 e vedrà la partecipazione dei migliori atleti italiani. Gli organizzatori del Torneo “Città di Cremona” e la Società Baldesio, una tra le più antiche società canottieri d’Italia, hanno da poco ottenuto dall’ITF (International Tennis Federation) l’inserimento del Torneo tra i Futures Internazionali; ciò significa che, a partire dal 2016, Cremona ospiterà un torneo di livello internazionale, con la presenza dei migliori atleti di tennis in carrozzina al mondo.

Gli obiettivi del Torneo, oltre a quelli sportivi, tecnici ed agonistici, sono la promozione dei diritti delle persone con disabilità a condurre una vita normale anche attraverso la pratica di attività sportive, la sensibilizzazione della società civile sul tema della disabilità ed il coinvolgimento dei giovani in attività di volontariato.

Nell’ottica di dare maggiore visibilità a questi appuntamenti dagli elevati valori sportivi, umani e sociali, è stato creato l’interscambio con Madonna di Campiglio, che è pronta a ospitare, mercoledì 12 agosto, per la prima volta, un’esibizione di tennis in carrozzina e a proporre una giornata ricca di iniziative: dalle 11.00 alle 12.30 gli atleti della Società Canottieri Baldesio di Cremona daranno vita ad una esibizione dimostrativa di tennis in carrozzina, mentre dalle 15.00 alle 17.00 ci saranno degli incontri di tennis doppi e misti aperti sia ai disabili che ai normodotati sui campi del Tennis Club Madonna di Campiglio.

La giornata terminerà alle 21 al PalaCampiglio con l’atteso concerto benefico “Swing, Blues, Ragtime e Boogie Woogie”. Il concerto ha lo scopo non solo di intrattenere il pubblico, ma anche di raccogliere fondi a favore del progetto Rotary International “End Polio Now” che, dal 1984, collabora con l’Organizzazione Mondiale della Sanità e con l’Onu per eradicare la poliomielite nel mondo.

Il concerto “Swing, Blues, Ragtime e Boogie Woogie” vedrà protagonisti quattro musicisti d’eccezione: Paolo Alderighi e Stephanie Trick al pianoforte quattro mani, Roberto Piccolo al contrabbasso, Nicola Stranieri alla batteria e Malo Mazuriè alla tromba. Il trombettista francese ha suonato in tutta Europa, Giappone, Korea, USA e Africa, collaborando con musicisti affermati ed è attualmente considerato uno dei più promettenti trombettisti di jazz classico.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136