QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Vinitaly, 7 soci della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino premiati dal 5 Star Wines

giovedì, 14 aprile 2016

Verona – Ottimi risultati per le aziende vinicole socie della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino a Vinitaly 2016 conclusosi ieri a Verona. Sono infatti ben 11 su 14 totali trentine le etichette premiate nell’ambito del Concorso Enologico 5 Star Wines organizzato annualmente dalla kermesse.Viaggi di Gusto paesaggio vini trentino

Nato 23 anni fa con lo scopo di premiare e stimolare lo sforzo delle aziende vinicole che investono nel continuo miglioramento qualitativo dei propri prodotti, il riconoscimento rappresenta una garanzia per i buyer internazionali sulla qualità dei nuovi vini immessi sul mercato ma ancora non conosciuti.  Quest’anno, per la prima volta, è stato introdotto il giudizio in centesimi e il premio viene riconosciuto solo ai vini che hanno raggiunto o superato la valutazione di 90 punti.

Per la categoria bianchi, sono stati premiati Vigneti delle Dolomiti IGT Bianco Cuvée Maso Toresella 2014 di Cavit, con 92 punti; e due nuovi bianchi della linea “I Classici” della Cantina Roverè della Luna Aichholz, ovvero il Pinot Grigio 2015 e il Traminer Aromatico 2015, entrambi con un punteggio di 91.

Per la categoria rossi, il Trentino DOC Lagrein Riserva “Castel Firmian” 2013 di Mezzocorona ha ottenuto 92 punti mentre il Trentino DOC Cabernet Sauvignon “Ritratti” 2012 di La Vis e il Trentino DOC Superiore “Quattro Vicariati” 2012 di Cavit si sono assestati a quota 91. 90 punti, infine, per il Vallagarina IGT Rosso “Suseya” 2013 di Vivallis.

Tra gli Spumanti, posto d’onore per il Trento DOC Spumante Pas Dosè Millesimato “Rotari Alperegis” 2009 di Mezzocorona, con 91 punti, seguito da Trento DOC Spumante Brut Rosè Noir “Opera” di Opera Vitivinicola in Val di Cembra Trento DOC Spumante Brut Millesimato “Vervè” 2012 di Cantina Roverè della Luna Aichholz, entrambi a 90 punti.

Premiato anche un prodotto nella categoria dolce, ovvero il Trentino DOC Vino Santo 2009 dell’Azienda Agricola Salvetta di Madruzzo, che ha ottenuto 91 punti.

I punteggi ottenuti assumono ancora più rilevanza se si considera che il panel giudicante era composto da commissioni formate da esperti di altissimo valore internazionale, di riconosciuta esperienza e di grande credibilità, ciascuna delle quali ha giudicato i vini di una specifica area geografica di produzione, per garantire ai partecipanti provenienti da tutti i Paesi produttori una valutazione supportata da un’effettiva conoscenza della tipologia del proprio vino.

Soddisfazioni anche sul fronte olio con 3 riconoscimenti ottenuti dall’Agraria Riva del Garda nell’ambito del Concorso Internazionale Sol d’Oro, il più importante a livello mondiale. L’azienda ha infatti ottenuto una Gran Menzione nella categoria monovarietali con il 46° Parallelo Monovarietale; una Gran Menzione nella categoria biologici con il 46° Parallelo Biologico; e, infine, una Gran Menzione nella categoria fruttato medio con l’Uliva Garda Trentino DOP.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136