QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Vezza d’Oglio, Sonico, Ponte di Legno e Temù tra i Comuni più virtuosi della Lombardia

martedì, 8 aprile 2014

Vezza d’Oglio – Il Comune di Vezza d’Oglio è uno dei più virtuosi della Lombardia. Lo ha svelato un’indagine della Regione che ha diffuso la la graduatoria dei 1538 Comuni lombardi in base all’indice di virtuosità. Il documento metodologico – sostengono al Pirellone – costituisce un aggiornamento del Protocollo d’Intesa tra Regione Lombardia e ANCI Lombardia, siglato in data 26 Luglio 2011 e recepito dalla DGR 2098 del 4 agosto 2011, che prevede il rispetto di una serie di indicatori, in particolare la flessibilità di bilancio, il debito e lo  sviluppo, la capacità programmatoria, infine l’autonomia finanziaria e la capacità di riscossione

Tra i Comuni della Valle Camonica, il piùvezza virtuoso è Vezza d’Oglio (nella foto), che ha ottenuto il punteggio di 79,68, uno dei più alti della Lombardia, seguito da Sonico (77,10), Incudine (70,51) , Cevo (65,72), Ponte di Legno (63,83) e Temù (63,82). Aprica si difende bene con un punteggio di 63, Corteno Golgi si ferma a 60,71, mentre Monno è a 56,77, poi arriva Breno 54,13 . Al di sotto dei 50 punti, considerato livello di guardia dalla Regione Lombardia, ci sono Capo di Ponte (40,93), Edolo (38,11)  e ultimo si colloca Sellero, con 29,72 punti. 

Sulla base di questi risultati il Pirellone concederà ai Comuni meglio gestiti una diminuzione degli obiettivi del patto di stabilità e terrà conto nella ripartizione delle risorse finanziarie che andranno, in base alla popolazione e ai punteggi ottenuti, ai Comuni virtuosi.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136