QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Valtellina, ancora lavori sulle strade: ecco le prossime limitazioni alla circolazione

sabato, 9 novembre 2013

Sondrio - Sulla strada  statale 38 ‘dello Stelvio’ sarà chiusa la corsia di marcia, alternativamente lungo le carreggiate nord e sud, tra il km 0,658 e il km 6,736, dallo svincolo di Fuentes allo svincolo del Tartano, nel periodo compreso tra lunedì 11 novembre 2013 e giovedì 5 dicembre 2013, secondo il seguente calendario: dalle 9 di lunedì 11 alle 17 di venerdì 15 in direzione nord; dalle 9  di lunedì 18 alle 17 di venerdì 22 in direzione nord; dalle 9 di lunedì 25 alle 17 di venerdì 29 in direzione sud e dalle ore 9:00 di lunedì 2 alle 17 di giovedì 5 direzione sud.SAM_3344

La riduzione di carreggiata a una corsia sarà istituita per tratti di lunghezza non superiore a 400 metri. La limitazione si rende necessaria per consentire alcune attività di rifinitura sui viadotti Fuentes, Borgofrancone e Valtellina. Sulla strada statale 36 “del Lago di Como e dello Spluga”, dalle 9 di lunedì 11 novembre 2013, sarà istituito il senso unico alternato della circolazione in tratti saltuari compresi tra il km 122,615 e il km 123,300 nel comune di San Giacomo Filippo, in provincia di Sondrio. Il provvedimento, in vigore nella fascia oraria compresa tra le ore 9,00 e le ore 17,00 con esclusione dei giorni festivi e prefestivi, si rende necessario per consentire a una società esterna di eseguire i lavori su alcune condotte del gas metano. L’ultimazione dei lavori è prevista entro venerdì 22 novembre 2013, salvo condizioni meteorologiche sfavorevoli.

Sempre sulla strada statale 36 in tratti saltuari compresi tra il km 120,223 e il km 120,575, nel territorio comunale di Chiavenna istituito il senso unico alternato da lunedì 11 novembre a venerdì 22 novembre 2013. Il senso unico alternato dovrà essere istituito per tratti di lunghezza non superiore a 100 metri e il cantiere entro le 17 di ogni venerdì sarà completamente rimosso in modo tale da ripristinare il normale esercizio della circolazione fino alle 9 di ogni lunedì successivo. La limitazione consentirà al Comune di Chiavenna di completare i lavori di rifacimento della tubazione dell’acquedotto e della linea di illuminazione pubblica.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136