QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Val di Non: al via i lavori per la barriera antirumore di Cressino sulla statale 43, termineranno in un mese

martedì, 20 maggio 2014

Cressino - Con la consegna dei lavori, atto con cui si affida il cantiere all’azienda incaricata di realizzarli, è iniziato ieri l’intervento di realizzazione di una barriera antirumore sulla statale 43 della Valle di Non, in località Cressino, sul tronco Rocchetta-Mollaro. I lavori, che saranno realizzati dalla CO.MA.C. S.r.l., termineranno entro 30 giorni, si prevede entro il 17 giugno prossimo.SAM_3344

Con quest’opera si punta a ridurre il rumore, causato dal traffico, che disturba alcune abitazioni presenti in zona. Il progetto relativo alla realizzazione di quest’opera pubblica è stato redatto con una particolare attenzione alla riduzione del livello sonoro, come concordato con i residenti.

L’attuale visibilità verrà mantenuta, tenendo conto delle compatibilità ambientali e dell’inserimento dell’opera nel contesto delle strutture esistenti. La spesa complessiva ammonta a circa 61.000 euro.

I DETTAGLI
L’intervento prevede la realizzazione di una barriera antirumore della lunghezza di 41 metri composta da pannelli trasparenti con funzione fono isolante e da montanti di sostegno con interasse di 3 metri vincolati alla fondazione già esistente mediante tirafondi. I montanti sono profilati in acciaio (del tipo HEA 140), zincati a caldo e verniciati. Per i pannelli fono isolanti sono previste lastre in polimetilmetacrilato (PMMA) con spessore minimo pari a 20 millimetri


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136