QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Università di Trento: nominati nel Cda Luca Arighi e Agar Brugiavini

martedì, 2 agosto 2016

Trento – Ottenuto il parere favorevole del Comitato per le nomine dell’Ateneo trentino, la Giunta provinciale, su proposta dell’assessora Sara Ferrari, ha indicato due nuovi componenti del Consiglio di amministrazione dell’Università degli studi di Trento. Si tratta della professoressa Agar Brugiavini, nominata in rappresentanza dell’Università, che prende il posto della professoressa Chiara Saraceno il cui mandato è scaduto a luglio 2016 e dell’ing. Luca Arighi, scelto quale rappresentante della Provincia, che prende il posto di Giulio Bonazzi, attuale presidente di Confindustria del Trentino. I due nuovi membri del Consiglio di amministrazione dell’Ateneo trentino resteranno in carica per un periodo di sei anni, senza possibilità di rinnovo.università aula

Ecco un breve profilo due nuovi componenti del Cda dell’Università di Trento

Agar Brugiavini
Ordinaria di Economia Politica presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, ha studiato il comportamento degli individui e delle famiglie, in materia di consumo e di risparmio e nel settore dell’offerta di lavoro. In particolare, si è interessata agli effetti delle riforme pensionistiche sulle scelte di risparmio domestico, nelle scelte di pensionamento e negli aspetti assicurativi dei regimi pensionistici. Di recente, ha esaminato il rapporto tra le condizioni di salute e il comportamento economico.

Luca Arighi
Ingegnere elettronico, è direttore generale di ADIGE SpA di Levico Terme. L’azienda trentina fa parte della filiera di meccatronica, produce impianti ad alto livello tecnologico e di automazione esportati per l’85% nei cinque continenti, con una forza lavoro di circa 180 persone. L’ing. Arighi è attualmente vice presidente della sezione metalmeccanica, membro della Giunta di Confindustria del Trentino e membro di Federmeccanica nazionale. E’ stato componente del locale gruppo di lavoro della filiera formativa della Meccatronica.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136