QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

“Univale Onlus” e “Associazione di Solidarietà Bianco”: in trecento ad ascoltare le fiabe raccontate in Valtellina

domenica, 24 maggio 2015

Sondrio – Dopo il pienone a Ponte in Valtellina per la messa in scena dell’opera teatrale “La straordinaria storia del Koala Lulù” e la lettura delle fiabe animate da parte di Elena Riva, secondo appuntamento a Chiesa in Valmalenco per la serata organizzata da Univale Onlus e Associazione di Solidarietà Bianco, in collaborazione con Lilt Sondrio e Lavops.

Complessivamente, oltre 300 persone hanno finora partecipato ai primi due appuntamenti del progetto, che coinvolge alunni, genitori e insegnanti, e che ha il fine di favorire legami sociali e relazioni tra i cittadini e gli ammalati di cancro e le loro famiglie.Elena Riva

Si registra la piena soddisfazione per i tantissimi libri di fiabe distribuiti, realizzati con il contributo degli alunni del Liceo “G. Piazzi – C. Lena Perpenti” di Sondrio, del Liceo Artistico “G. Ferrari” di Morbegno e dello Studio Grafico Mottarella, il cui ricavato viene totalmente devoluto a favore della prosecuzione del progetto.

Appuntamento quindi per gli ultimi due incontri, anche per comprare il libro “C’era una volta… per non perdersi nel bosco”, con la “La straordinaria storia del Koala Lulù”:
Martedì 26 maggio, Liceo Nervi – Ferrari Morbegno, ore 11;
Mercoledì 3 giugno, Istituto Piazzi – Perpenti Sondrio, ore 14:30.
Scuole coinvolte nel progetto: Liceo Artistico “G. Ferrari” Morbegno, Liceo “G. Piazzi – C. Lena Perpenti” Sondrio, Liceo Scientifico “Carlo Donegani” Sondrio, Istituto comprensivo di Teglio, Istituto comprensivo di Chiesa in Valmalenco.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136