QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

UniCredit4Tourism, Tourism Day: proseguono gli eventi formativi offerti agli imprenditori del turismo

giovedì, 5 novembre 2015

Salò – Si è svolta oggi a Salò, ospitata dall’Hotel Bellerive , la quarta tappa del Tourism day l’evento formativo di UniCredit dedicato agli imprenditori del turismo e lanciato nell’ambito della più ampia iniziativa UniCredit4Tourism.salò

E’ la penultima delle 5 tappe previste dal calendario di Unicredit4tourism per il 2015 e vedrà l’ultima giornata formativa a Catania il 10 novembre.

Manager UniCredit con il coinvolgimento di docenti esterni e del Touring Club Italiano approfondiranno con i partecipanti tematiche legate al web marketing, alla gestione on line della reputazione, al rapporto tra impresa turistica e territorio, e alle più importanti innovazioni che stanno radicalmente innovando questo settore strategico per il sistema paese.

“Il mercato turistico è un settore in continua evoluzione e la formazione degli operatori diventa una leva strategica per sostenerne la competitività” racconta Enzo Torino, Deputy Manager UniCredit Lombardia. Secondo il rapporto sul turismo 2015, curato da Unicredit in collaborazione con TCI, il settore vale 165 miliardi di euro per l’Italia e genera per la regione, il 2,5% del valore aggiunto. Con UniCredit4Tourism, continua Ferdinando Natali, Area Manager Brescia, UniCredit mira a sostenere gli operatori del settore affinché migliorino la propria offerta di accoglienza, con una progettualità articolata e completa che non si limita al solo sostegno finanziario, ma consente di azionare diverse leve tra cui la formazione”.

“EXPO2015 si è appena chiusa con un grande successo di visitatori e di veicolazione delle “buone pratiche” che si possono trovare in Italia afferma Paolo Rossi – Presidente Federalberghi Lombardia e Brescia. Ora la palla passa anche al comparto turistico-alberghiero che – continua Rossi – deve giocare adesso la sua partita mettendo in campo tutte le risorse disponibili per non perdere il treno della ripresa che si sta affacciando. Per questo gli albergatori sono chiamati a gestioni più efficienti, raggiungibili anche attraverso la formazione e la conoscenza di nuovi modelli organizzativi e del posizionamento on line dell’offerta turistica. Anche il recente disposto sulla “parity rate” con il quale si vietano le clausole che prima impedivano agli alberghi di pubblicare sul proprio sito internet un prezzo più concorrenziale di quello pubblicato sui portali di prenotazione, “darà l’opportunità di potenziare le vendite dirette a tutto vantaggio dei clienti”.

UniCredit investe da anni in formazione verso l’esterno nella convinzione che la competitività delle imprese possa essere sostenuta anche attraverso un sostegno alla crescita del know how. I Tourism Day sono un’occasione di confronto con gli imprenditori del turismo. Grazie alla presenza di docenti esperti e di testimonial di eccezione si ha l’opportunità di approfondire alcune delle principali innovazioni che stanno rivoluzionando la vendita ed il posizionamento dell’offerta turistica”.

L’uso di internet e delle tecnologie digitali nel settore sta rivoluzionando radicalmente il modo di viaggiare e solo colmando il gap formativo ad oggi esistente, si può rimanere competitivi in un settore in crescita con ampi margini di sviluppo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136