QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Triennale Internazionale del Legno a Trento Fiere dal 16 al 19 ottobre

sabato, 20 settembre 2014

Trento – Torna in autunno a Trento la Triennale Internazionale del Legno, manifestazione organizzata dall’Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento. L’evento si svolgerà a Trento Fiere dal 16 al 19 ottobre 2014 con orario 10-20. L’inaugurazione è prevista per il 16 ottobre alle 18.val-di-pejo-4

Il bosco in Trentino, che copre il 55% circa dell’intera superficie provinciale, è tra i testimoni più radicati del secolare rapporto tra le popolazioni montane ed i propri territori. Con il 4,5% della superficie nazionale, il Trentino produce il 30% del legname da lavoro italiano: è un dato importante che testimonia la consistenza del patrimonio forestale trentino, ma evoca anche una tradizione secolare di cura e tutela dell’ambiente boschivo, fortemente radicata nella storia delle comunità locali.

Da questi presupposti è nata la Triennale Internazionale del Legno che, con il coinvolgimento della Provincia Autonoma di Trento, dell’Università degli studi di Trento, della CCIAA, del Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina, degli Ordini e Collegi professionali, dell’Associazione Giovani Architetti del Trentino, delle Scuole professionali del Legno e della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Trento, costituisce una tappa importante per evidenziare il ruolo fondamentale che la filiera foresta-legno-energia rappresenta per l’economia trentina.

L’edizione 2014 della Triennale si caratterizza per il forte richiamo al design del mobile e per questo si è deciso di invitare, in qualità di ospite internazionale, la Svezia, da sempre paese all’avanguardia nell’utilizzo del legno nell’arredamento.

Il tema della Triennale 2014 sarà l’intreccio, inteso come miscellanea di stili, essenze legnose, funzionalità. Sul tema 20 architetti e designer trentini hanno progettato 20 oggetti che sono poi stati realizzati da 20 nostri artigiani. Novità di questa edizione sarà la varietà di oggetti prodotti che creerà grande interesse, anche dal punto di vista commerciale.

Grandi novità anche per la formula utilizzata per la progettazione degli allestimenti che ha visto protagonisti 15 giovani architetti da tutta Italia che hanno progettato l’allestimento del piano “culturale” della Triennale. Il workshop, organizzato dall’Associazione Giovani Architetti del Trentino e sotto la guida di 3 docenti ed esperti esterni è durato 3 giorni (72 ore) e il risultato è stato davvero molto soddisfacente.

Questi i principali appuntamenti che vi attendono numerosi a Trento Fiere dal 16 al 19 ottobre.
• la rassegna delle MIGLIORI PRODUZIONI IN LEGNO delle imprese artigiane trentine (mobili, arredamento, oggettistica, porte, finestre, carpenteria, pavimenti, produzioni artistiche, giocattoli);
• la mostra di 20 oggetti basati sul tema dell’INTRECCIO realizzati grazie alla collaborazione fra progettisti e artigiani trentini; gli oggetti verranno messi a confronto con pezzi “storici” ad intreccio del Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina di San Michele all’Adige;
• le PROGETTAZIONI E I LAVORI IN LEGNO delle Scuole professionali e degli Istituti d’arte del Trentino;
• la MOSTRA DEGLI OGGETTI DI DESIGN SVEDESE dagli anni ‘50 ai giorni nostri con una riproduzione di un tipico paesaggio nordico per rivivere una ambientazione tipica con elementi che rievocano la tradizione scandinava;
• la mostra fotografica della casa BLOCKBAU;
• la mostra delle CASE SUGLI ALBERI, con foto e modelli dei progetti partecipanti al concorso del Comune di Cles; è prevista la partecipazione ad un convegno sulle costruzioni in legno dei famosi architetti svedesi Tham & Videgard esperti nella progettazione di case sugli alberi;
• le CENE DELL’INTRECCIO e lo SHOW COOKING con chef di alto livello svedesi e trentini che promuoveranno la filiera agroalimentare svedese e trentina con le loro creazioni culinarie. Le cene saranno organizzate nella suggestiva cornice di Palazzo Roccabruna a Trento;
• gli stand dei SOGGETTI ISTITUZIONALI: Camera di Commercio, Trentino Sviluppo, ARCA, Confartigianato Legno Arredo, ITEA, Università di Trento, SAPI, Associazione Giovani Architetti del Trentino, AIEL, World Skills, Botteghe di Mestiere AMVA;
• il percorso delle ESSENZE LIGNEE dei boschi del Trentino;
• varie iniziative sulla valorizzazione energetica del legno e delle biomasse vegetali;
• l’esposizione delle macchine e robot TAGLIABOSCHI e il PENTATHLON DEL BOSCAIOLO;
• lo STAND LIBRARIO specialistico interamente dedicato alle tematiche del legno e della nazione ospite.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136