QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trento, ringraziamenti per l’Ufficiale della Finanza che ha salvato un imprenditore nell’Adige

mercoledì, 25 settembre 2013

Trento – Un riconoscimento per aver salvato un imprenditore nel fiume Adige. Il Commissario del Governo di Trento, Francesco Squarcina, ha incontrato il capitano Alessandro Alberioli ed il colonnello Fabrizio Nieddu , comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Trento, per complimentarsi con l’Ufficiale per il gesto compiuto nel salvare l’imprenditore dal fiume Adige. L’episodio è avvenuto lunedì scorso. Di profonda stima e particolarmente sentite sono state le parole del Commissario del Governo nei confronti dell’Ufficiale e del Corpo della Guardia di Finanza.incontro Commissario del Governo

Molteplici sono state, inoltre, le telefonate di Autorità e Cittadini pervenute al Comando della Guardia di Finanza di Trento, anche da fuori regione, per complimentarsi del gesto compiuto dall’Ufficiale e con la Guardia di Finanza per l’opera che svolge quotidianamente. Tra gli attestati di stima nei confronti del Capitano e del Corpo della Guardia di Finanza, è pervenuta anche l’allegata lettera del Presidente del Consiglio Provinciale –  Bruno Dorigatti – contraccambiata da una telefonata di ringraziamento da parte dei Vertici locali della Guardia di Finanza.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136