QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trento: incontri del PATT, tavolo tematico su “Territorio e Infrastrutture”

lunedì, 21 settembre 2015

Trento – Il PATT alle prese con il Trentino di domani. Proseguono i tavoli tematici: dopo “Autonomia e Istituzioni” e “Cultura e Istruzione”, lunedì 21 settembre sarà la volta di “Territorio e Infrastrutture”.

Prosegue il confronto programmatico-partecipativo, per lanciare le sfide del Trentino di domani, messo in campo dal PATT.

Dopo l’apertura, la scorsa settimana, dei due tavoli “Autonomia e Istituzioni” e “Cultura e Istruzione”, gli autonomisti continuano con il loro percorso avviato dalla Convention di SanbaPòlis di inizio luglio e volto a riavvicinare cittadini, partiti e istituzioni, attraverso un confronto che entri nel merito delle questioni e che permetta di trovare rispostJpege e strumenti per interpretare i cambiamenti in atto e costruire una politica all’altezza delle sfide che ci attendono.

Ecco, quindi, che lunedì prossimo sarà la volta del terzo tavolo tematico “Territorio e Infrastrutture”.

Ad aprire il confronto sarà il professor Annibale Salsa, antropologo, docente universitario, già presidente del CAI e presidente del Comitato Scientifico dell’Accademia della Montagna del Trentino. La sua relazione introduttiva, sulla sostenibilità dell’uso del territorio e sulle politiche per la montagna, sarà seguita dall’intervento sulla pianificazione urbanistica del professor Bruno Zanon, docente presso il Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica dell’Università di Trento e quello dell’ingegner Stefano Ciurnelli, docente universitario esperto in ingegneria del traffico, dei trasporti e della logistica, e nella fornitura di soluzioni informatiche specifiche per la pianificazione e gestione del traffico, con una relazione sulla mobilità e sulle infrastrutture.

Questo tavolo sarà coordinato politicamente dal consigliere provinciale Lorenzo Ossanna, mentre Simone Marchiori, responsabile dei giovani PATT, si occuperà del coordinamento organizzativo.

Gli incontri avranno cadenza periodica. Scrivendo all’indirizzo trentinocoraggioso@patt.tn.it chiunque può inviare il suo contributo che, a sua volta, farà da base per il lavoro dei tavoli tecnici che vedranno la presenza di esperti.

Al termine del confronto verrà redatto un manifesto di idee relativo ai temi trattati che, assieme a quelli elaborati dagli altri quattro tavoli, costituirà il manifesto politico degli autonomisti, ma aperto alla condivisione di tutti, per il Governo del Trentino.

Appuntamento, quindi, per lunedì 21 settembre, alle 20, presso la Sala Rosa della Regione. Tutti gli interessati ai temi relativi al territorio e alle infrastrutture sono invitati a partecipare.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136