QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trentino, Vallarsa: al via la messa in sicurezza della SP89

mercoledì, 28 agosto 2013

Vallarsa – Questa mattina sono stati ufficialmente consegnati (alla ditta che se li è aggiudicati) i lavori di messa in sicurezza della strada provinciale 89 in località “Stanghei” a Vallarsa (dal chilometro 13+000 al chilometro 13+250). Il tempo utile per l’ultimazione, da parte dell’impresa Costruzioni Grosselli S.r.l. di Cadine, è fissato in trecento giorni a partire da oggi. Alla consegna, oltre ai tecnici provinciali e ai rappresentanti dell’impresa, era presente il vice sindaco di Vallarsa Rino Darra.SAM_3344

L’intervento prevede l’allargamento della carreggiata stradale nel tratto di S.P.89 Sinistra Leno compreso tra il km 13+000 e il km 13+250, uniformando la larghezza ai tratti limitrofi, portandola dagli attuali 4.20-5.50 metri a 6.00 metri più relativi allargamenti in curva.

L’attuale ristrettezza della sede stradale e la limitata visibilità obbligano i veicoli in transito ad effettuare complicate manovre per l’attraversamento del tratto di tracciato oggetto dei lavori. Inoltre il versante roccioso soprastante rilascia saltuariamente materiale detritico.  L’intervento è caratterizzato dall’adeguamento dell’attuale viabilità, con una lieve modifica di tracciato rispetto al sedime attuale.

Le opere a monte strada prevedono la riprofilatura del versante roccioso nella zona interna alla curva principale, creando un fronte di roccia con pendenza del 10% rispetto alla verticale senza interruzioni intermedie. Sono previste chiodature di rinforzo del nuovo fronte e rivestimento con rete metallica a maglia esagonale per trattenere il materiale più fine.
Le opere di valle sono caratterizzate da due diverse tipologie: dove la pendenza della scarpata lo consente, ci si limiterà al rifacimento del banchettone e/o del muro di sostegno esistente, fortemente degradato. Laddove la pendenza è troppo elevata e la posizione del nuovo ciglio strada esce dal sedime dell’attuale carreggiata, si prevede la realizzazione di un nuovo banchettone in cemento armato fondato su micropali.

E’ inoltre previsto il rifacimento delle tubazioni delle acque nere e dell’acquedotto interferenti con i lavori.
Per poter lavorare in sicurezza, viste le ridotte dimensioni della carreggiata esistente, si è resa necessaria la chiusura della S.P. 89 nel tratto interessato dai lavori. La strada sarà chiusa fino al prossimo 21 novembre nella tratta compresa tra il km 13,000 e il km 13,250.

Caratteristiche principali dell’opera:
Larghezza sede bitumata metri 6,00 + allargamenti in curva (variabili)
Lunghezza complessiva intervento metri 250
Durata complessiva intervento 300 giorni dei quali 90 giorni circa di chiusura completa al transito

Costo dei lavori:
Il costo complessivo dei lavori previsto in progetto è di € 888.188,17 (oltre ad IVA e oneri accessori) di cui € 825.935,34 per lavori ed € 62.252,83 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136