QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trentino: PATT e SVP rilanciano la collaborazione politica in vista delle elezioni europee. Achammer nuovo Obmann

martedì, 6 maggio 2014

Trento - Il Partito Autonomista Trentino Tirolese si congratula con Philipp Achammer per la sua elezione a nuovo Obmann della SVP e ringrazia Richard Theiner, sotto la cui guida sono state scritte pagine importanti e di collaborazione tra le forze politiche autonomiste, a cominciare dall’accordo con il PD nazionale e dalla stretta alleanza alle ultime elezioni politiche, che ha portato alla nascita del Gruppo per le Autonomie in Senato.Panizza_-_Achammer_-_Kaswalder

Una collaborazione che, in vista delle elezioni europee del prossimo 25 maggio, ha come obiettivo prioritario la rielezione di Herbert Dorfmann.

Tutti aspetti che sono emersi al congresso della SVP, al quale hanno partecipato il segretario Franco Panizza, il presidente Walter Kaswalder, la candidata del PATT alle elezioni europee nella lista della Stella Alpina, Lorena Torresani, e una delegazione del movimento giovanile, guidata dal coordinatore Simone Marchiori.

A prendere la parola, anche a nome degli autonomisti trentini, è stato Ugo Rossi, Presidente della Provincia Autonoma di Trento, che ha rilanciato la necessità di una sempre più forte collaborazione tra gli autonomisti e quindi tra le due autonomie provinciali per difendere e valorizzare le prerogative statutarie.

Ad Achammer, già apprezzato segretario amministrativo della SVP, adesso il compito di continuare lungo il percorso, per cercare di dare sempre più forza alle istanze e ai valori dell’autonomia. Panizza e Achammer hanno già concordato sulla necessità di un incontro a breve tra i direttivi dei due partiti, per decidere assieme la posizione nei confronti della riforma istituzionale nazionale e rilanciare la partita dei rapporti finanziari con lo Stato.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136