QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trentino: il presidente Rossi ha ricevuto la visita del generale Giuseppe Sardo Infirri

mercoledì, 1 giugno 2016

Trento – Questa mattina il presidente della Provincia autonoma di Trento Ugo Rossi ha ricevuto la visita del generale Giuseppe Sardo Infirri, il nuovo Comandante Militare regionale dell’Esercito che è subentrato al generale Dario Buffa, che oggi ricopre un altro incarico a Roma. Oltre al piacere per aver fatto la reciproca conoscenza, l’incontro ha offerto l’opportunità per un confronto preliminare sullo stato dei progetti che vedono la collaborazione dell’amministrazione provinciale con quella statale. “In Trentino – ha sottolineato il governatore Rossi – c’è un clima di grande collaborazione tra istituzioni, sia civili che militari, sia statali che locali. Sono certo che proseguiremo in questa direzione”.rossi generale sardo

Il generale, che abita a Trento e conosce bene la regione per aver lavorato a lungo anche a Bolzano, ha parlato di un territorio dove si può vivere e lavorare bene. “Trento – ha detto Sardo Infirri – è una città meravigliosa”. Originario di Terni, il generale è pilota e proviene dall’Aviazione dell’Esercito. Nel corso della carriera, iniziata nel 1981, ha prestato servizio in numerose sedi e svolto missioni anche all’estero. L’incarico ricoperto prima di assumere il Comando Militare regionale dell’Esercito è stato quello di Capo di Stato Maggiore all’interno dello stesso comando. L’ufficiale è sposato ed ha figli.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136