QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trasporto e corridoio transfrontalieri TEN-T, incontro a Roma. Panizza e Ottobre: “Coinvolgere tutti i territori”

giovedì, 26 novembre 2015

Trento - Incontro GovernoCommissari Europei e parlamentari sui corridoi europei transfrontalieri TEN-T. Panizza e Ottobre: “Garantire il coinvolgimento dei territori coinvolti. Bene Delrio sul trasporto su rotaia”.

Incontro di due ore tra il Ministro Delrio, Pat Cox, Laurens-Jan Brinkhorst e Carlo Secchi, coordinatori della rete transeuropea TEN-T e diversi parlamentari del territorio alpino, tra cui Renate Gebhard, Michele Nicoletti, Anna Bonfrisco, Enrico Borghi e agli autonomisti trentini Franco Panizza e Mauro Ottobre (Nella foto l’incontro a Roma con la presenza di Panizza e Ottobre).panizzacox

Scopo dell’incontro, promosso dal deputato autonomista Daniel Alfreider nonché presidente dell’intergruppo parlamentare “Amici del Brennero“, dare vita a un tavolo di confronto internazionale sulle politiche dei trasporti.

“Come i nostri colleghi, anche noi siamo particolarmente soddisfatti – hanno commentato Panizza e Ottobre – di questo tavolo con i tre coordinatori a capo del progetto TEN-T e con il Ministro Delrio. È la conferma dell’attenzione che il Governo attribuisce allo sviluppo delle reti infrastrutturali e, in questo quadro, alla realizzazione dei corridoi TEN-T.

“Con questo tavolo – continuano Panizza e Ottobre – si è iniziato un percorso il cui scopo è quello di individuare soluzioni efficaci e sostenibili al problema dei trasporti e alla realizzazione dei corridoi in collaborazione con le popolazioni e i territori coinvolti. Con questo spirito abbiamo affrontato in particolare questioni quali l’individuazione di nuovi modelli di finanziamento e il cofinanziamento europeo delle infrastrutture.

panizzadelriopatoxUn punto che ci sta particolarmente a cuore è ovviamente l’impatto che queste opere possono avere sui territori. Per questa ragione l’incontro ha avuto un carattere interlocutorio. Questo tavolo però ci permetterà di avere un confronto in merito alle varie esperienze, con lo scopo ultimo di riportare il tema strategico dei trasporti al livello più trasparente possibile, garantendo un’ampia condivisione con le popolazioni dei territori coinvolti alle scelte che verranno compiute”.

“C’è soddisfazione per i passi avanti che sono stati compiuti”, ha detto Panizza durante il suo intervento anche a nome del collega Ottobre, dove ha confermato il sostegno degli autonomisti trentini.

“E bene anche le parole del Ministro Delrio, che ha confermato la volontà del Governo di voler puntare sul trasporto ferroviario, non solo rafforzando le tratte europee ma anche quelle di carattere regionale. È la conferma che la strada maestra resta quella del trasporto su rotaia”, hanno concluso i due autonomisti trentini.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136