QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Tirolo, Alto Adige e Trentino premiati dall’Unione Europea

giovedì, 20 febbraio 2014

Trento - L’Euregio Tirolo – Alto Adige – Trentino ha ottenuto un alto riconoscimento a livello europeo: nell’ambito del Premio per i Gruppi europei di cooperazione territoriale istituito dall’Unione europea, infatti, l’Euregio è stata premiata ieri alla presenza del presidente della Dieta del Tirolo, Herwig van Staa, per il progetto “Festival della Gioventù dell’Euregio”, giudicato il secondo miglior progetto tra i nove complessivamente presenti in concorso. La giuria ha motivato la sua decisione affermando che “il Festival della Gioventù, partendo da un’idea semplice e realizzandola con efficacia, Euroregio Trentino 1armonia e attenzione ai costi è riuscito a dare un importante impulso alla collaborazione transfrontaliera nei settori della cultura e della gioventù”, e si pone come valido modello per iniziative analoghe. Nel ricevere il premio il presidente van Staa ha sottolineato che il riconoscimento assegnato al Festival della Gioventù conferma come i progetti concreti consentano di valorizzare appieno le potenzialità dell’Euregio.

Il Comitato delle Regioni dell’Ue ha assegnato quest’anno per la prima volta il premio “Costruire l’Europa al di là delle frontiere”. Il premio, rivolto ai 41 Gruppi europei di cooperazione territoriale (Gect) operanti nell’ambito dell’Ue, intende offrire un riconoscimento ai progetti transfrontalieri più validi e innovativi. Il Gect “Euregio Tirolo – Alto Adige – Trentino” ha ottenuto con grande soddisfazione il secondo posto tra i 9 progetti complessivamente presentati.

Il capitano del Land Tirolo e attuale presidente dell’Euregio Günther Platter ha espresso grande compiacimento: “Il premio assegnato al Gect Euregio Tirolo – Alto Adige – Trentino per il progetto del Festival della Gioventù è un riconoscimento delle grandi opportunità che l’Euregio offre in particolare ai giovani. L’Euregio non è qualcosa di astratto, ma porta vantaggi tangibili alle persone e soprattutto ai giovani dei nostri tre territori”. Il Festival della Gioventù dell’Euregio si propone come occasione di incontro e confronto per i giovani di tutti e tre i territori e viene organizzato tutti gli anni dall’Ufficio comune del Gect Euregio Tirolo – Alto Adige – Trentino. Fin dalla sua prima edizione nel 2012 il Festival coinvolge ogni anno un centinaio di studenti e studentesse tra i 16 e i 19 anni provenienti dai tre territori, che si incontrano per trascorrere insieme un finesettimana in tre località dell’Euregio. Durante il Festival i giovani possono confrontarsi tra di loro e con vari esperti riguardo al tema generale, fare nuove amicizie e ampliare i propri orizzonti superando, insieme ai confini, anche le barriere di pensiero. Anche il presidente della Dieta del Tirolo Herwig van Staa, nella sua veste di presidente della piattaforma Gect in seno al Comitato delle Regioni, si è congratulato con l’Euregio: “A livello europeo si guarda con grande interesse al Gect Euregio Tirolo – Alto Adige – Trentino, poiché il Land Tirolo e le Province autonome di Bolzano e di Trento sono tre istituzioni che godono di ampie competenze legislative. L’Euregio riesce a valorizzare questo potenziale tramite progetti concreti, come conferma in maniera significativa l’assegnazione di questo premio.”

Quest’anno il Festival della Gioventù, giunto ormai alla sua terza edizione, si terrà dal 9 al 12 aprile a Lienz, Brunico e Trento. Il tema generale di quest’anno è: “Studio, lavoro, società: scopri le tue potenzialità!”. L’iscrizione è gratuita. Ulteriori informazioni e notizie su www.europaregion.info/festival.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136