QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Terremoto: nuovo studentato a Camerino con il sostegno dell’Euregio

venerdì, 23 dicembre 2016

Bolzano – Le due Province di Bolzano e Trento, con il sostegno dell’Euregio, realizzeranno un nuovo edificio da 400 posti letto nelle zone colpite dal terremoto.

amatrice_terremoto soccorso alpinoRipartire dai luoghi dove i giovani costruiscono il loro futuro. Fin dai primi interventi, la ricostruzione delle zone colpite dal terremoto del Centro Italia si è indirizzata verso gli edifici scolastici ed universitari, per dare ai ragazzi colpiti dal sisma una nuova speranza e soprattutto un messaggio di solidarietà e vicinanza. L’impegno, assunto dalla Province di Bolzano e di Trento, è quello di progettare e realizzare uno studentato universitario nel Comune di Camerino, in provincia di Macerata. L’annuncio è stato dato ieri (22 dicembre) nella località delle Marche, dal commissario per la ricostruzione Vasco Errani, d’intesa con il capo della Protezione civile nazionale Fabrizio Curcio, insieme al rettore Flavio Corradini e al sindaco Gianluca Pasqui.

Lo studentato sarà realizzato in legno, su due piani, e metterà a disposizione 400 posti letto. Nei giorni scorsi è già stato fatto un primo sopralluogo per verificare il sito dove il nuovo edificio verrà realizzato. Per finanziare l’opera si intende far convergere sul progetto i fondi raccolti attraverso le diverse iniziative che sono state promosse sul territorio, a cui si aggiungeranno i contributi che saranno stanziati dalle due Province e dall’EuregioTirolo-Alto Adige-Trentino. Per la realizzazione dello studentato è prevista la sottoscrizione di una convenzione tra le Province di Bolzano e Trento, il Comune di Camerino e il commissario per la ricostruzione Vasco Errani.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136